Altro

Over 60, dopo i manovali Pieve Ligure adesso cerca impiegati

Il Comune cerca due persone con più di 60 anni attualmente disoccupate: tempo sino a lunedì per presentare domanda

Over 60, dopo i manovali Pieve Ligure adesso cerca impiegati
Altro Golfo Paradiso, 26 Aprile 2018 ore 12:47

Dopo gli operai arrivano gli impiegati. Continua la politica attuata dal sindaco Adolfo Olcese (nella foto) tesa ad ottenere personale a costo zero in quanto le risorse finanziarie arrivano dalla Regione Liguria.

Bando riservato a due disoccupati con più di 60 anni

Archiviata con un po’ di fatica la pratica dei tre manovali, al primo bando aveva risposto una sola persona, tocca ora agli impiegati. Il bando del cantiere scuola lavoro è riservato a due persone con più di 60 anni di età che non usufruiscono di alcun ammortizzatore sociale attualmente disoccupate. Un modo per accompagnare le persone all’agognata pensione. Possono partecipare i residenti nel comune di Pieve Ligure, o in subordine, in altro Comune del territorio ligure.  I vincitori verranno occupati nelle mansioni di affiancamento per compiti vari, fra i quali: disbrigo pratiche, ricezione telefonate, informazioni generali all’utenza sul funzionamento degli uffici, consegna modulistica, archiviazione pratiche e inserimento notizie su sito istituzionale.

Impegno lavorativo di un anno

L’impegno lavorativo per un periodo di 12 mesi è pari a 15 giorni mensili per 6 ore al giorno e permette di ottenere un’integrazione al reddito pari a  50 euro lordi giornalieri. Partono avvantaggiati quanti risiedono nel Comune di Pieve Ligure e Comuni del Distretto Sanitario Sociale 13 Levante (Municipio IX Genova Levante, Bogliasco, Sori, Recco, Camogli, Avegno e Uscio) che potranno contare su 10 punti, a differenza dei residenti negli altri Comuni che ne avranno soltanto due. Per presentare la domanda  c’è tempo sino alle ore 12 di lunedì 30 aprile. I candidati ammessi dovranno poi  sostenere la prova pratica in grado di determinare la graduatoria.