Altro
LA RIPARTENZA

Giovedì 20 maggio riaprono le sale cinematografiche del Tigullio

Parla Alberto Passalacqua

Giovedì 20 maggio riaprono le sale cinematografiche del Tigullio
Altro Sestri - Val Petronio, 17 Maggio 2021 ore 07:49

Cinema, si riparte! Le sale cinematografiche finalmente riaprono le loro porte. Alberto Passalacqua presidente dell’Anec, l’Associazione nazionale esercenti cinema per la Liguria, e titolare dei cinema Centrale di Santa Margherita Ligure, Augustus di Rapallo e Ariston di Sestri Levante,  illustra le novità.

Dopo 11 mesi di chiusura totale e 4 di apertura parziale

"Giovedì 20 maggio sarà il giorno della riapertura delle sale cinematografiche del Tigullio (ad eccezione di Chiavari già aperto).

Dopo 11 mesi di chiusura totale e 4 di apertura parziale (luglio-25 ottobre), con oltre 140.000 presenze perse, finalmente si tenta di ripartire in sicurezza. L’andamento del piano vaccinale e i dati che confermano la tendenza del calo di contagi e ricoveri, inducono ad un cauto ottimismo. L’apertura delle sale cinematografiche sta gradualmente prendendo piede in tutto il mondo, questo porterà le distribuzioni a proporre sul mercato tutti i titoli già pronti e rimasti nel cassetto a causa della pandemia.

Moltissimi film sono previsti per il resto del 2021, raggiungendo, ovviamente, la massima concentrazione da metà agosto a Dicembre, tra i più attesi FF9, 007 No Time to Die, Maverick, Diabolik, Freaks Out, Assasinio sul Nilo, Dune… oltre ad una serie di titoli di qualità per i palati più fini.

I titoli scelti per le riaperture saranno: “Il Cattivo Poeta” con un grande Sergio Castellitto in uscita Nazionale proprio il 20 Maggio, Nomadland – vincitore del premio Oscar come miglior film, Rifkin’s Festival – di Woody Allen, 100% Lupo – cartone animato inizialmente previsto a fine Ottobre 2020.

Come da decreto le norme da rispettare saranno molte: capienza massima al 50% con mantenimento distanziamento tra non congiunti, obbligo di mascherina per tutta la durata di permanenza nei locali, divieto di somministrazione e consumo di bevande o generi alimentari, registro presenze.

Con la riapertura ci auguriamo finisca un incubo durato più di un anno e che si possa tornare a progettare liberamente l’attività, senza ulteriori chiusure. Speriamo anche che in breve tempo ci sia quella annunciata estensione del coprifuoco così da permettere orari di programmazioni più tradizionali e concretizzare eventuali progetti di Arene estive, impossibile con un rientro entro le 24. Una novità prevista per la ripartenza è quella della creazione di un Abbonamento estremamente vantaggioso, in pieno stile piattaforme digitali: 99 euro per una anno di cinema senza limiti.

L’abbonamento sarà a offerta limitata e in vendita dal primo giorno di apertura presso le casse delle sale. Sono state realizzate anche alcune opere di restyling che hanno interessato gli atri dei locali, in particolare all’Ariston di Sestri Levante è stato creato un “piccolo” museo di manifesti e locandine originali e d’epoca. Oltre 50 titoli compresi tra il 1939 e il 1970, dai classici del periodo bellico come “Cielo di Fuoco” a film d’autore come “fino all’ultimo respiro” di Jean Luc Godard o “Ladri di biciclette” di Vittorio De Sica. Vi aspettiamo nelle nostre sale per un buon film!"