Politica

Marco Conti passa ufficialmente a Fratelli d’Italia

Il consigliere comunale di Sestri Levante ritroverà Michele Scandroglio, entrambi sono stati nel PdL

Marco Conti passa ufficialmente a Fratelli d’Italia
Altro Sestri - Val Petronio, 09 Febbraio 2021 ore 15:08

Il percorso politico di Marco Conti ha inizio nel 2008 con l’elezione a consigliere comunale di Sestri Levante, tra le file del Popolo della Libertà.

Il consigliere comunale di Sestri Levante ritroverà Michele Scandroglio, entrambi sono stati nel PdL

“Ricordo ancora lo stupore la sera dello spoglio quando, con 134 preferenze, divenni consigliere di opposizione – ricorda Marco Conti – e da uomo di centrodestra trovai nel PdL la mia casa politica. Quello è stato un movimento in cui ho creduto molto e che ha rappresentato un elemento fondamentale nella mia crescita umana e politica. Sono stati gli anni della collaborazione con Michele Scandroglio, allora deputato e coordinatore regionale, un sodalizio che è proseguito anche dopo la fine del mandato parlamentare perché i rapporti umani vanno oltre gli steccati o i contratti di lavoro. In questi tredici anni ho avuto la fortuna di conoscere tanti amici con cui ho mantenuto contatti anche dopo la fine del partito, come ad esempio Matteo Rosso che ricordo, insieme a Gianni Plinio impegnati nel far conoscere ai cittadini liguri gli sprechi della sinistra che all’epoca governava la regione. Ho ancora le fotografie dei tanti gazebo che organizzati a Sestri Levante o dei convegni nei comuni del Tigullio. Con Matteo ho condiviso molto ed ho il ricordo di una persona sempre disponibile con cui non esitavo a chiedere consigli e pareri sull’ ambito sanitario, da lui sempre seguito con estrema passione”. Nel 2013 Conti si ricandida al consiglio di Sestri dove viene rieletto, così come nel 2018. Il 2013 è anche l’anno della fine del PdL e Marco Conti inizia un nuovo percorso, sempre nel centrodestra: “In quell’anno inizia il mio cammino in area popolare insieme ad una grande persona: Gino Garibaldi. Instancabile amministratore. ha sempre messo al primo posto le persone, ogni volta pronto ad aiutare in qualsiasi momento al pari di una figura paterna” racconta Marco Conti che prosegue “Da lì è seguito il progetto di Liguria Popolare, dell’amico Andrea Costa, conosciuto nel 2009 come ottimo Sindaco di Beverino. Esperienza che ha caratterizzato il primo mandato dell’amministrazione Toti. Un contenitore autenticamente civico costruito da zero e che alle ultime elezioni regionali ha visto allearsi con Forza Italia”.

Oggi Marco Conti è anche consigliere della Città Metropolitana ed approda in Fratelli d’Italia dove trova amici e mentori del passato, come Matteo Rosso e Michele Scandroglio, insieme a nuovi come l’assessore regionale Simona Ferro con la quale collabora da inizio mandato. “Non rinnego il mio passato, anzi lo rivendico con orgoglio, ma bisogna guardare al futuro e alle prossime sfide che ci attendono. Sono sempre stato di centrodestra e tale resterò perché quella è la mia collocazione politica!” afferma convintamente Marco Conti “Sposare il progetto di Fratelli d’Italia non è volontà che nasca dall’oggi al domani né legata a motivi di tornaconto. È una scelta convinta e rafforzata dal gioco di squadra intrapreso con l’assessore regionale Simona Ferro, persona veramente squisita che sto imparando ad apprezzare giorno dopo giorno per competenza e correttezza. Questa nuova fase è il frutto di un lungo periodo di riflessione iniziato dopo le elezioni regionali che, e lo dico con un certo rammarico, non ha permesso a Liguria Popolare di essere nuovamente rappresentata in Consiglio regionale e in Giunta. Non ho mai fatto mistero con nessuno delle mie perplessità e dei dubbi in merito all’alleanza con Forza Italia. Guardare al futuro è l’obiettivo e il partito guidato da una giovane donna come Giorgia Meloni né la testimonianza. Fratelli d’Italia ha tutte le carte in tavola per diventare il perno di un centrodestra conservatore, riformista e moderato. Un sincero grazie al movimento di Fratelli d’ Italia per avermi accolto dandomi così la possibilità di fornire il mio contributo personale alla crescita del partito in questo momento così critico e delicato”.

Il primo ad accogliere in Fratelli d’Italia è il coordinatore provinciale Stefano Baggio che così commenta: “Acquisiamo un grande valore umano e politico con l’ingresso di Marco. Un vero combattente con i valori del centrodestra che ha saputo, negli anni, promulgare le virtù del buon governo in quella che oramai è l’unica grande roccaforte della sinistra in Liguria: Sestri Levante”.

“Ritrovare Marco – commenta il commissario ligure Matteo Rosso – è un vero piacere, di lui ne conosco il valore e la grande umanità. Non posso che dire dal cuore benvenuto tra noi”.

“Sarà per me un piacere lavorare di nuovo con Marco – afferma Michele Scandroglio – con lui ho condiviso importanti momenti politici, di lavoro e umani”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli