Altro

Oggi è la Giornata Mondiale della Terra

L'Earth Day venne celebrato per la prima volta il 22 aprile 1970. Quest'anno il tema centrale della manifestazione è la lotta all'inquinamento provocato dalla plastica

Oggi è la Giornata Mondiale della Terra
Altro Valli ed entroterra, 22 Aprile 2018 ore 15:07

L’Earth Day venne celebrato per la prima volta il 22 aprile del 1970, indetta dalle Nazioni Unite.

Oggi è la Giornata Mondiale della Terra

La manifestazione venne promossa per la prima volta nel 1970, con l’obiettivo di sensibilizzare e ideare strategia contro l’inquinamento. L’idea nacque in seguito al disastro ambientale causato dalla fuoriscuta di petrolio dal pozzo della Union Oil vicno a Santa Barbare.

Ogni anno, sono tantissime le iniziative organizzate in tutto il mondo. Quest’anno il tema chiave della giornata è l’inquinamento provocato dalla plastica. Secondo Legambiente, è il materiale che più viene ritrovato nei nostri mari (84%), seguito da vetro e metallo. Un altro problema è l’utilizzo delle bottiglie in plastica, mediamente tra i 7 e gli 8 miliardi l’anno, la cui produzione ha un forte impatto ambientale.

Secondo una ricerca della fondazione Ellen MacArthur, finiscono in mare ogni anno tra i 5 e 13 milioni di tonnellate di plastica.

#Un sacco giusto

Si intitola così la campagna di Legambiente per sensibilizzare sull’acquisto di sacchetti bio a norma di legge.

“Dietro a una busta per la spesa potrebbe nascondersi la criminalità organizzata, che in Italia controlla gran parte del mercato dei sacchetti di plastica bio, non soltanto al Sud” mette in guardia l’organizzazione. “Impone ai commercianti l’acquisto e la distribuzione di prodotti illegali non compostabili. Metà dei sacchetti in circolazione in Italia sono illegali, il valore perso dalla filiera legale è di circa 160 milioni di euro, a cui si devono aggiungere 30 milioni di euro di evasione fiscale e 50 milioni di euro per lo smaltimento delle buste fuori legge”.

I consigli di Yuri Galletti

Biologo marino del CNR di Pisa e socio di  Legambiente Pisa

  1. Non utilizzare sacchetti di plastica (l’utilizzo medio dura circa 12 minuti, dopodiché un sacchetto viene buttato via), cerchiamo di usare borse di tela riutilizzabili.
  2. Evitare l’usa e getta. Ogni giorno si utilizzano e buttano via circa 1 miliardo di cannucce di plastica, molte delle quali finiscono in mare e rappresentano una grave minaccia per le tartarughe marine e gli altri organismi.
  3. Utilizzare una borraccia.
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter