Altro

Preli, il progetto ritorna in consiglio

Nuova battuta d’arresto per la pratica edilizia più discussa nella storia della città. L’edificio situato in piazza Gagliardo, all’angolo con via Preli, è più alto di circa un metro.

Preli, il progetto ritorna in consiglio
Altro Chiavari - Lavagna, 16 Gennaio 2018 ore 12:10

La pratica Preli, necessaria una modifica in consiglio comunale

Preli, il progetto tornerà in consiglio comunale

Nuova battuta d’arresto per la pratica edilizia più discussa nella storia della città. L’edificio situato in piazza Gagliardo, all’angolo con via Preli, è più alto di circa un metro. Necessaria la modifica alla pratica per consentire i lavori anche in quella porzione di area Preli. A rivelarlo, il primo cittadino chiavarese Marco Di Capua. "La pratica dovrà tornare ad essere discussa nel consiglio comunale chiavarese per ottenere una nuova autorizzazione – ha spiegato -. Il passaggio in aula serve per regolarizzare l’intervento anche per i lavori in quell’edificio e per sbloccare l’intervento". Nel periodo delle festività natalizie, infatti, nell’area i lavori sono proceduti a rilento anche per questo motivo.

Tra un anno dovrà essere pronta la nuova passeggiata a mare

Erroneamente, inoltre, si è pensato che la parte pubblica dell’operazione, la consegna della passeggiata a mare, dovesse avvenire entro e non oltre, il 31 dicembre 2017. Così non è stato, come ha anche dichiarato informalmente la società Scogli srl. Il motivo emerge dalla convenzione urbanistica, approvata dalla delibera di giunta 304 del 13 ottobre 2014, e dalla dichiarazione di inizio lavori che ha stabilito l’avvio degli interventi al 18 gennaio 2016. La nuova passeggiata a mare soregrà entro il 18 gennaio 2019.

Gli altri oneri ultimati entro il 18 gennaio 2022

"La società si obbliga ad iniziare ed ultimare i lavori relativi alle opere pubbliche suddivisi n.4 (quattro) lotti d’intervento, entro i seguenti termini: inizio entro sei mesi dall’avvenuta positiva conclusione ed efficacia della variante allo S.U.A. (...) e alla conclusione delle opere di carattere privato previste nel lotto corrispondente ed in ogni caso entro 72 mesi dall’inizio dei lavori, ad esclusione della passeggiata a mare che va ultimata non oltre 36 mesi dall’inizio dei lavori". La nuova passeggiata a mare, quindi, sorgerà entro, e non oltre, il 18 gennaio del 2019, mentre la parte restante degli oneri pubblici entro il 18 gennaio 2022.

L'idea del sindaco è di inaugurare insieme la passeggiata di Preli e della Fara

Il sindaco di Chiavari Marco Di Capua ha anche aggiunto che intende inaugurare in concomitanza i due nuovi tratti di passeggiata a mare. Non solo il tratto pubblico derivante dall’onere di urbanizzazione dell’operazione Preli, ma anche l’onere pubblico della nuova passeggiata a mare, attorno alla nuova Torre Fara di via Preli. "La scadenza per la consegna della nuova passeggiata a mare che riguarda l’intervento della Torre Fara, dovrà avvenire entro aprile 2019. Sarebbe la cosa migliore e ottimale, realizzare un’unica inaugurazione delle due opere. Entrambe sono collegate tra loro, ed è molto meglio un'unica consegna invece che quella di due pezzi di passeggiata interrotti, in due periodi diversi".