Attualità
L'incontro

A Santa Margherita Ligure la visita dell'ambasciatore di Finlandia in Italia Pia Rantala Engberg

In occasione del concerto inaugurale del Sibelius Festival

A Santa Margherita Ligure la visita dell'ambasciatore di Finlandia in Italia Pia Rantala Engberg
Attualità Rapallo - Santa Margherita, 20 Settembre 2022 ore 11:37

È ormai diventata una piacevole consuetudine, a Santa Margherita Ligure, la visita dell’ambasciatore di Finlandia in Italia, Pia Rantala Engberg, in occasione del concerto inaugurale, avvenuto ieri sera, del Sibelius Festival, rassegna musicale dedicata al grande compositore finlandese Jean Sibelius, giunta alla settima edizione, che proseguirà sino a martedì 27 settembre tra Santa Margherita Ligure, Zoagli e Chiavari. Un momento grazie al quale il Comune di Santa Margherita Ligure ha l’opportunità di rafforzare ulteriormente i legami con la Finlandia, in virtù del patto di amicizia, stretto già da più di due anni, con la città di Raseborg.

L’ambasciatore Engberg, accompagnata dal consorte Per Mikael, ha dapprima incontrato, nella Sala del Belvedere, al primo piano di Villa Durazzo, il sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni e il consigliere comunale con delega alle politiche internazionali Arianna Sturlese, per un saluto di benvenuto e un colloquio privato seguito da un collegamento video via zoom direttamente con la Finlandia. In questi giorni, infatti, una rappresentanza dell’Ordine dei Giornalisti Liguri, con cui il Comune di Santa Margherita Ligure ha stipulato un’apposita convenzione, si trova a Helsinki, per seguire un corso di formazione al contrasto e allo stop delle fake news, che rientra in un progetto Erasmus+, secondo un protocollo d’intesa siglato dall’Ordine dei Giornalisti con il paese scandinavo. A seguire, nell’adiacente Salone degli Stucchi, si è tenuto il saluto ufficiale alla presenza delle autorità e delle forze dell’ordine del territorio.

Le dichiarazioni

«Questo è un appuntamento istituzionale ma oramai vissuto in un’atmosfera amicale e confidenziale - ha esordito il sindaco Donadoni - rinnovare ogni anno questo nostro incontro con la Finlandia ha più ragioni. Coincide con il ribadire, da parte di Santa Margherita Ligure e del Golfo del Tigullio, una naturale e storica vocazione all’internazionalità. Esprime il desiderio di condividere la bellezza del nostro territorio che, soprattutto se premiati dal bel tempo, diventa automaticamente accoglienza e punto di incontro con gli altri. Conferma il valore e la continuità del Sibelius Festival, l’unico in Italia dedicato al grande musicista e compositore finlandese che ha frequentato e apprezzato i nostri luoghi. Questa rassegna offre inoltre l’opportunità di far crescere il rapporto tra Santa Margherita Ligure e la Finlandia: il nostro Comune, infatti, poco più di due anni fa, ha stipulato un patto di amicizia con la città di Raseborg. Questo mosaico, composto da tante tessere collegate fra loro, ci mostra come i rapporti tra Santa Margherita Ligure, il Golfo del Tigullio e la Finlandia siano ricchi di possibilità e prospettive. L’auspicio è che questo continui aa essere un percorso di crescita da fare insieme».

«È molto importante per noi la presenza qui dell’ambasciatore di Finlandia - ha proseguito il consigliere comunale Sturlese -. Come amministrazione comunale riteniamo fondamentale conservare buoni rapporti con altre comunità. Specialmente in un periodo storico come questo, caratterizzato da conflitti internazionali, vogliamo rimarcare la necessità della reciproca comprensione, della tolleranza e del rispetto tra i popoli, soprattutto come antidoto all’ignoranza e alla violenza. Crediamo fortemente come la cultura possa essere elemento fondamentale per la conoscenza e l’accettazione dell’altro. In questi anni Santa Margherita Ligure si è sempre più avvicinata alla Finlandia, stringendo il patto di amicizia con Raseborg e continuando a sostenere il Sibelius Festival, appuntamento ormai consolidato; abbiamo inoltre accolto con entusiasmo l’invito dell’Ordine dei Giornalisti Liguri ad aderire al progetto di contrasto alle fake news, una lotta in cui la Finlandia è uno dei paesi più avanzati al mondo».

«È questa la terza volta che, con mio marito, vengo qui, in questo luogo meraviglioso, e ogni volta che veniamo qui ci accorgiamo del posto davvero speciale in cui ci vivete - ha dichiarato l’ambasciatore Engberg -. Grazie per la vostra accoglienza. Come tutti sappiamo, in questo periodo stiamo vivendo un momento molto difficile per via della guerra in corso in Europa e i nostri amici ucraini devono combattere per la propria vita. In Europa sono tante le sfide che attendono i nostri paesi e le nostre società, per farlo ci serve lavorare assieme e parlare con un’unica voce, rafforzando i legami tra i paesi. Legami che ci sono anche tra la Finlandia e Santa Margherita Ligure; colgo infatti l’occasione per portarvi i saluti del nuovo sindaco di Raseborg, che conosco personalmente. Tengo a ringraziare il professor Ermirio per tutto quello che fa nell’organizzazione del Sibelius Festival, che rappresenta ormai una tradizione. Spero di poter tornare qui a seguire questa rassegna anche in futuro, anche quando magari non sarò più ambasciatore di Finlandia a Roma, convinta del fatto che la musica sia una lingua comune».

I presenti all'incontro

Presenti all’incontro ufficiale tra l’ambasciatore di Finlandia e le autorità, il sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni, il console onorario di Finlandia a Genova Axel Boesgaard, il comandante della compagnia dei carabinieri di Santa Margherita Ligure capitano Gianluca Carpinone, il comandante del circomare di Santa Margherita Ligure tenente di vascello Camilla Sartori, il comandante della tenenza della guardia di finanza di Rapallo luogotenente Emidio Maravalli, l’ispettore della polizia di stato Assunta De Lucia, il comandante della polizia locale di Santa Margherita Ligure Luigi Penna, il sindaco di Chiavari Federico Messuti e il sindaco di Zoagli Fabio De Ponti, che hanno portato i saluti delle rispettive amministrazioni comunali, il vicesindaco di Santa Margherita Ligure Emanuele Cozzio, il consigliere comunale con delega alle politiche internazionali Arianna Sturlese, il direttore artistico del Sibelius Festival maestro Federico Ermirio, che ha illustrato le caratteristiche del Sibelius Festival, il presidente del Centro Internazionale di Studi Italiani dell’Università di Genova professore Roberto Sinigaglia e il presidente dell’Ascom di Santa Margherita Ligure Augusto Sartori.

In serata l’ambasciatore Engberg, accompagnata dal consorte, ha assistito, nella chiesa di San Siro, a Santa Margherita Ligure, all’esibizione musicale dell’Orchestra Giovanile Regionale “Paganini”, concerto inaugurale del Sibelius Festival Golfo del Tigullio e Riviera 2022, che ha riscosso ampia partecipazione e consenso di pubblico.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter