scuola

Alunni del Liceti «ambasciatori» d’Italia a Dubai

Una studentessa rapallese rappresenterà l'Italia

Alunni del Liceti «ambasciatori» d’Italia a Dubai
Attualità Rapallo - Santa Margherita, 12 Luglio 2021 ore 17:48

C’erano anche sei ragazzi del Liceti al primo Hackathon della scuola italiana svoltosi a Roma dopo la pandemia. Nel corso dello European Summer Camp promosso dal Miur, si è svolto il progetto di sperimentazione #WeSpaces, un vero e proprio Hackathon di progettazione in cui ragazzi di sei scuole provenienti da sei regioni diverse d'Italia si sono sfidati nella creazione e nella presentazione di un progetto di un edificio scolastico che avesse caratteristiche di innovazione, sostenibilità e fattibilità. Tra loto, gli alunni rapallesi Alice Castagneto, Ion Mudrenco, Luisa Larizza e Giacomo Donatelli del corso Costruzione Ambiente e Territorio, e Gabriele Mallamaci e Chiara Magnasco del corso Liceo Scienze Applicate. «Come in tutti gli hackathon c'è stato anche un progetto vincitore ed un premio - commenta il preside Norbert Künkler - ha vinto il Team 6 con il progetto Mind Society, di cui faceva parte anche la nostra studentessa Luisa Larizza (di terza geometri), la quale pertanto, insieme a tutto il team vincitore, andrà come premio all'Expo di Dubai presso lo stand della Scuola Italiana».