Attualità
Movimento 5 Stelle

"Basta allagamenti in Via Mameli"

"Siamo vicini agli operatori economici di via Mameli che hanno il diritto di lavorare senza essere minacciati da eventi alluvionali"

"Basta allagamenti in Via Mameli"
Attualità Rapallo - Santa Margherita, 04 Settembre 2022 ore 17:44

"Basta allagamenti nel tratto pedonale di Via Mameli”. Questo titolava un nostro comunicato stampa del 07/10/2020, che raccoglieva le istanze degli esercenti di via Mameli per interventi urgenti che evitassero allagamenti causati dall'inefficienza della rete di scarico delle acque piovane - scrivono i rappresentanti del Movimento 5 Stelle, gruppo Rapallo- Zoagli che proseguono -.  Nel 2018 quel tratto di via Mameli è stato oggetto di un significativo intervento di riqualificazione urbana in cui si sono eliminati marciapiedi e si è sostituito il manto stradale con la posa di pietre squadrate.

L'intervento ha reso esteticamente più bella e gradevole la via ma da subito ha notevolmente peggiorato la capacità di deflusso delle acque piovane anche in caso di normali precipitazioni. Esistono video e foto, anche dell'epoca, che possono documentarlo.
Il Movimento 5 Stelle non si è limitato allora al comunicato stampa ma, la Capogruppo Consigliera di minoranza Dr.ssa Isabella De Benedetti, ha presentato un'interpellanza alla Amministrazione in cui chiedeva le motivazioni di tale situazione e cosa intendevano
urgentemente fare.

Suggerì anche di rimuovere con urgenza il pannello metallico montato sul cancello del viottolo che interseca via Mameli in modo da permettere all'acqua di raggiungere i tre tombini esistenti. A quanto pare tutto inascoltato.

Il Sindaco assicurò che dopo l'ultimazione dei lavori di riqualificazione urbana della via il problema non si sarebbe più ripresentato.
Siamo vicini agli operatori economici di via Mameli che hanno il diritto di lavorare senza essere minacciati da eventi alluvionali. Crediamo che fra i Covid, la mareggiata ed i continui e perduranti lavori in corso in città abbiano e stiano pagando un prezzo alto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter