Attualità
Il traguardo

Benessere in azienda, Coop Liguria vince il premio BESt Work Life

Riconoscimento consegnato ieri, lunedì 28 novembre, a Milano

Benessere in azienda, Coop Liguria vince il premio BESt Work Life
Attualità Chiavari - Lavagna, 29 Novembre 2022 ore 11:20

Coop Liguria è l’impresa di grandi dimensioni che ha ottenuto il punteggio più alto fra quelle che hanno partecipato a BESt Work Life, l’indagine sul clima organizzativo e il benessere in azienda promossa da Corriere della Sera (attraverso il magazine Corriere Buone Notizie), Fim Cisl e NeXt – Nuova Economia per Tutti ETS.

L’indagine, coerente con il sistema di riferimento nazionale BES – Benessere Equo e Sostenibile dell’Istat e realizzata da Next, propone alle aziende di sottoporsi alla valutazione dei lavoratori e delle lavoratrici, attraverso la somministrazione di un questionario online, per trarne preziose informazioni da utilizzare nella pianificazione delle strategie volte a migliorare le condizioni di benessere del personale e i loro livelli di partecipazione.

Il commento del presidente di Coop Liguria Roberto Pittalis

A ritirare il premio, consegnato a Milano presso la Fondazione Corriere della Sera, il Presidente di Coop Liguria Roberto Pittalis.

«Le nostre politiche del personale - ha dichiarato Pittalis - si fondano da sempre sulla concertazione e sul coinvolgimento dei lavoratori e dei sindacati, che vengono puntualmente informati su ogni aspetto della vita della Cooperativa. Nell’ambito del nostro contratto integrativo garantiamo al personale tutele aggiuntive rispetto al contratto nazionale, come il riconoscimento degli stessi diritti delle coppie sposate a quelle di fatto e arcobaleno. Adottiamo modelli organizzativi che assicurano una migliore conciliazione di vita privata e lavoro, come le isole a orario sociale, e una pianificazione dei turni a lungo termine. Negli ultimi anni, abbiamo investito sul welfare aziendale, ottenendo due premi, dall’INAIL e dalla Consigliera di Parità della Regione Liguria, per le nostre politiche sulla genitorialità e siamo stati tra i primi a offrire ai lavoratori l’opportunità di percepire il premio di risultato in prestazioni di welfare. Lo scorso anno abbiamo somministrato al personale più di 90.000 ore di formazione e abbiamo tassi di infortuni molto bassi, grazie all’attenzione con cui presidiamo il tema salute e sicurezza. Ci piace valorizzare il potenziale e premiare il merito: di recente, abbiamo inserito in Cooperativa 130 giovani Apprendisti under 30, che stiamo formando con percorsi triennali fortemente professionalizzanti, e a gennaio partirà un nuovo corso per Allievi Capi Reparto di ipermercato, un ruolo chiave all’interno della nostra organizzazione, che offre ai più meritevoli interessanti opportunità di carriera».

Seguici sui nostri canali