Attualità
tradizione

Celebrato il 25 aprile a Casarza Ligure

“La liberazione è patrimonio di tutti e la libertà va difesa sempre”

Celebrato il 25 aprile a Casarza Ligure
Attualità Sestri - Val Petronio, 25 Aprile 2022 ore 14:03

Si sono svolte stamane, a Casarza Ligure, le celebrazioni del 25 aprile promosse dal Comune in collaborazione con l’ANPI. Ha partecipato alla commemorazione, in rappresentanza della Regione, il consigliere Claudio Muzio, segretario dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea legislativa della Liguria. Presenti il sindaco di Casarza L. Giovanni Stagnaro e il sindaco di Castiglione Chiavarese Giovanni Collorado, gli assessori Marica Casavola (Casarza L.) e Angelo Botto (Castiglione C.) e i consiglieri comunali di Casarza L. Viola Brunoro, Etta Candiloro e Carla Carabbio. Presenti, inoltre, i rappresentanti dell’Associazione Nazionale Alpini.
Dopo l’alzabandiera di fronte al monumento ai caduti in piazza Mazzini, la manifestazione è proseguita con la celebrazione della S. Messa e quindi con la commemorazione e la deposizione di corone d’alloro presso i monumenti ed i cippi dedicati ai caduti partigiani. Al termine, presso i giardini comunali, si è svolta l’orazione tenuta dallo storico prof. Lantermino.
“La pioggia di stamane non ha fermato questo importante momento di memoria, che nella fase storica che stiamo attraversando assume un significato particolare e un valore ancor più rilevante”, dichiara Muzio. “La liberazione è patrimonio di tutti ed è giusto preservarne ogni anno il ricordo vivo”, prosegue. “Abbiamo navigato tanti anni in un mare di libertà grazie al sacrificio di molte vite umane e forse ci siamo un po’ assuefatti, ma la libertà è un bene che va difeso sempre, ogni giorno, e l’unico modo per poterla proteggere è creare umanità e rispetto”, conclude.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter