Attualità
presenti sindaco e giunta

Chiavari, il Vescovo in visita ai Servizi Sociali

Incontro cordiale dell'amministrazione con il presule che ha incoraggiato la collaborazione tra Comune e Diocesi

Chiavari, il Vescovo in visita ai Servizi Sociali
Attualità Chiavari - Lavagna, 03 Agosto 2022 ore 15:10

Questa mattina il vescovo di Chiavari, S.E. Monsignor Giampio Luigi Devasini, ha visitato i locali dei servizi sociali del Comune di piazza N.S. dell’Orto. Ad accoglierlo il sindaco Federico Messuti, il vicesindaco e assessore Michela Canepa, l’assessore Silvia Stanig, il presidente del consiglio Antonio Segalerba e il personale degli uffici.

Sinergia con la diocesi

“Siamo onorati di avere ricevuto Sua Eccellenza e avergli mostrato un settore fondamentale per la nostra amministrazione, che lavora con impegno e passione. L’occasione giusta per rinnovare la sinergia con la Diocesi per aiutare le fasce più deboli e continuare l’indispensabile collaborazione per rispondere in maniera più fattiva ai bisogni della nostra comunità - afferma il sindaco Messuti - Negli ultimi cinque anni abbiamo dato avvio ad una generale riorganizzazione degli uffici dei servizi sociali, con nuove assunzioni e il recente rinnovamento degli locali. Parte delle risorse di bilancio dell’ente risparmiate con la pandemia sono state investite in azioni a sostegno dalle famiglie che ne hanno fatto richiesta, sia per il pagamento degli affitti che delle utenze. Tanto abbiamo fatto e altrettanto abbiamo in programma di realizzare in questo mandato per potenziare ancora di più l’assistenza ai minori, agli anziani e ai disabili, coniugando le risorse stanziate con l’ottimizzazione dei servizi resi”.

Incontro cordiale

“Nel cordiale incontro di questa mattina mi è stato offerto un quadro, ovviamente sintetico, di alcune importanti problematiche sociali: incremento del disagio giovanile, crescita del numero degli indigenti, urgenza di una maggiore inclusione dei disabili. Sono stato favorevolmente impressionato dall’impegno, dalla passione e dalla competenza sia degli amministratori pubblici sia del personale degli uffici a cominciare dalla dirigente. Ho ribadito la piena collaborazione di Caritas, CSI, oratori e più in generale dell’intera Comunità ecclesiale al fine di concorrere a creare una rete capace di offrire un valido aiuto ai giovani, alle famiglie, ai poveri, alle persone diversamente abili” dichiara S.E. Monsignor Giampio Luigi Devasini.

3 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter