Attualità
Il comunicato

Chiavari, "in consiglio straordinario si parli anche del depuratore"

Il consiglio comunale straordinario è stato convocato per affrontare il tema delle barriere fonoassorbenti

Chiavari, "in consiglio straordinario si parli anche del depuratore"
Attualità Chiavari - Lavagna, 06 Gennaio 2023 ore 16:26

La questione delle barriere fonoassorbenti lungo la ferrovia sta sollevando un gran polverone a Chiavari e il Comitato No Depuratore in Colmata ricorda l'importanza della propria missione: “Bene il consiglio straordinario sulle barriere acustiche, ma si parli anche di depuratore. Entrambe le opere sono impattanti per la città”

Il comunicato del Comitato

"Apprendiamo che le forze politiche di maggioranza, con proverbiale tempismo, hanno chiesto un consiglio comunale straordinario per bloccare l'installazione delle barriere acustiche da parte di ferrovie.

Leggiamo che le motivazioni addotte contro la costruzione di un muro sono tre: danneggia il futuro della nostra città, diminuisce la qualità della vita dei residenti e non tutela il patrimonio ambientale ed edilizio del nostro territorio; inoltre, il Sindaco Messuti rileva che "è un'opera impattante di dimensioni sproporzionate e avulso dal contesto architettonico e rimarca il deprezzamento del valore degli immobili”.

Queste sono tutte motivazioni condivisibili per un'opera sicuramente impattante. Sono, ovviamente, le stesse identiche motivazioni per cui molti chiavaresi sono contrari alla costituzione di un depuratore fronte mare di 300metri con trenta metri di scogliera, un muro di protezione alto sei metri e un camino alto otto metri piazzato nel porto turistico.

Con la stessa coerenza, dunque, auspichiamo che nel consiglio straordinario convocato venga discusso anche il tema del depuratore in Colmata.

Seguici sui nostri canali