Attualità
L'intesa

Chiavari, scatta il potenziamento del Centro Operativo Comunale

La scuola Telecomunicazioni FF. AA. Stelmilit entra a far parte delle strutture operative di Protezione Civile

Chiavari, scatta il potenziamento del Centro Operativo Comunale
Attualità Chiavari - Lavagna, 19 Settembre 2022 ore 14:43

Comune di Chiavari e la scuola Telecomunicazioni FF. AA. Stelmilit insieme per potenziare le attività di Protezione Civile in caso di emergenza.
Il protocollo d'intesa siglato tra le due parti è uno dei primi attivi sul territorio nazionale e definisce gli aspetti tecnici, approvati dalla catena di comando delle Forze Armate, in cui si concretizza la cooperazione sia in termini di competenze che di risorse: dal supporto nelle attività di prevenzione e monitoraggio, alla disponibilità di personale, mezzi e viveri di prima necessità. Un ufficiale di collegamento della scuola Telecomunicazioni FF. AA. Stelmilit farà parte delle strutture operative del Centro Operativo Comunale - insieme alle Forze dell’Ordine, ai Vigili del Fuoco e alle organizzazioni di volontariato - e, coordinandosi con la caserma, parteciperà attivamente alla gestione e pianificazione dei soccorsi durante le emergenze.

Le dichiarazioni

«Dopo l’esperienza dell’hub vaccinale, si rafforza la collaborazione con la scuola Telecomunicazioni “Stelmilit”, a cui va il mio ringraziamento, soprattutto al Comandante Aufiero per aver creduto in questo importante progetto - spiega il sindaco Federico Messuti - Il protocollo sperimentale che abbiamo firmato è unico nel suo genere vista la particolare connotazione di Chiavari, città a rischio idrogeologico e idraulico, e la presenza sul territorio della caserma. L’obiettivo principale è quello di potenziare la macchina operativa della Protezione Civile e aumentare la tempestività dei soccorsi, nell’interesse della pubblica incolumità».

«Stelmilit, già inserito nel circuito informativo di Protezione Civile di Chiavari - aggiunge il Comandante della base militare C.V. Giuseppe Fabrizio Aufiero -, in caso di situazioni identificabili con eventi emergenziali, che prevedono l’attivazione del Centro Operativo Comunale, potrà fornire all’unità operativa di Protezione Civile assistenza in concorso attraverso un supporto logistico e operativo che consentirà alla struttura comunale, a cui resta la responsabilità di tutte le operazioni, di integrare e coordinare le attività relative alle fasi di pianificazione, identificando già in fase di preparazione (in termini di previsione, prevenzione, pianificazione e monitoraggio) la modalità migliore per la gestione degli allarmi e delle eventuali emergenze».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter