Attualità
Scuola

Classe della primaria di Sampierdicanne vince contest e va a Roma per la festa dello sport

I ragazzi sono stati coinvolti in diverse attività ludiche e ricreative legate allo sport, con il momento clou che si è tenuto all’interno dello stadio ‘Olimpico’

Classe della primaria di Sampierdicanne vince contest e va a Roma per la festa dello sport
Attualità Chiavari - Lavagna, 12 Giugno 2022 ore 17:12

L’ultima campanella è suonata venerdì 10, poco dopo mezzogiorno. Lacrime e sorrisi hanno accompagnato gli abbracci di maestre, alunni e famiglie. La classe 5°della scuola primaria di Sampierdicanne ha vissuto quest’ultima parte del cammino scolastico con una serie di eventi memorabili. In particolare, l’ultima settimana di maggio si è rivelata ricca di sorprese ed emozioni.

Lunedì 23 il gradito incontro con la scrittrice e illustratrice chiavarese Valeria Corciolani, che ha accompagnato gli alunni tra le righe di tanti racconti suoi e di altri noti autori, per fare gustare la magia di parole che evocano luoghi e descrivono, con tratti semplici ma rivelatori, persone e sentimenti. Martedì, invece, il giorno della partenza per la grande avventura! La classe infatti si è aggiudicata il contest organizzato da “Scuola Attiva Kids”, con un video divertente e riflessivo sulle tematiche proposte da Sport e Salute, d’intesa con il Ministero dell’Istruzione. Il graditissimo premio consisteva nella partecipazione all’evento finale a Roma, dal 24 al 26 maggio. I nostri ragazzi sono stati coinvolti in diverse attività ludiche e ricreative legate allo sport, con il momento clou che si è tenuto all’interno dello stadio ‘Olimpico’. Una bellissima occasione di sport e condivisione per gli alunni di tante classi quinte delle scuole primarie italiane, una per ogni provincia. ”Sampierdicanne” ha avuto l’onore di rappresentare la provincia di Genova.

Il progetto SCUOLA ATTIVA KIDS nasce con l’obiettivo di incoraggiare l’attività fisica e sportiva tra i più giovani, per promuovere stili di vita corretti e salutari e garantire l’accesso alla pratica motoria e sportiva per tutti. Le attività si sono svolte grazie alla stretta collaborazione con le Federazioni sportive, a livello nazionale e territoriale, e con il contributo del Comitato Italiano Paralimpico per l’inclusione dei bambini con disabilità e BES; prevedevano la presenza di un un tutor che ha affiancato i docenti per un’ora alla settimana durante l'anno scolastico. I ragazzi sono stati accompagnati a Roma dalle docenti Carla Bo e Rita Curotto, affiancate dal tutor Francesco Elia. Un’esperienza preziosa e arricchente: memorabile la sfilata sulla pista dell’Olimpico accompagnati dalle note dell’Inno di Mameli! Al ritorno a scuola, altre occasioni di svago e sport hanno permesso una chiusura di ciclo scolastico davvero unica.
Complimenti a tutti per l’impegno e l’entusiasmo dimostrato finora, e auguri per altri momenti preziosi e arricchenti.

6 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter