Attualità
L'affondo

Claudio Pompei contro il secondo lotto di parcheggi a pagamento davanti al teatro di Camogli

«Porterà solo altri disagi e spingerà la città verso la povertà» afferma il consigliere comunale di opposizione

Claudio Pompei contro il secondo lotto di parcheggi a pagamento davanti al teatro di Camogli
Attualità Golfo Paradiso, 24 Gennaio 2023 ore 10:32

«Un progetto che porterà solo nuovi disagi e che spingerà la città verso la povertà».

Così il capogruppo della lista “Camogli nel Cuore” Claudio Pompei sull’avvio dei lavori di un secondo lotto di parcheggi a pagamento da costruire davanti alla porta del Teatro di Camogli.

Il punto del consigliere comunale di opposizione Claudio Pompei

«Quella che si andrebbe a creare se questo secondo lotto dovesse partire sarebbe una situazione drammatica - commenta il consigliere comunale di opposizione -. Quattro piani di parcheggi a pagamento con uno scavo profondo almeno 13 metri, che costerà 19 milioni di euro, 6 dei quali saranno di interessi. Soldi che la città dovrà restituire nei prossimi 20 anni, con rate da quasi un milione di euro. Il che significa che l’amministrazione sarà costretta per anni a non spendere, peggiorando una situazione attuale e togliendo servizi. Già oggi l’amministrazione non sa far fronte agli impegni presi, figuriamoci quando sarà gravata da una rata da quasi un milione di euro. Una tale opera, insomma, creerebbe una situazione grave, che spingerà Camogli verso la povertà. Se sarà necessario, ci saranno i soldi anche solo per sostituire una panchina?»

E ancora:

«Uno scavo di queste dimensioni causerebbe disagi per anni - prosegue Pompei -. Basti pensare che, fra primo e secondo lotto di lavori, i parcheggi che andrebbero sacrificati sono circa 180. Ancora una volta l’amministrazione dimostra di non voler mettere al primo posto i cittadini di Camogli e le loro esigenze. Come avevamo già capito da tempo».

Seguici sui nostri canali