Attualità
cultura

Comincia l'Andersen Festival a Sestri Levante

Il programma a partire dal 3 giugno

Comincia l'Andersen Festival a Sestri Levante
Attualità Sestri - Val Petronio, 01 Giugno 2022 ore 11:32

Venerdì 3 giugno inizia ufficialmente il 25° Andersen Festival - a Sestri Levante dal 3 al 19 giugno, sostenuto e promosso dal Comune di Sestri Levante e prodotto da Mediaterraneo Servizi - con i primi animali fantastici creati per Continuo Effimero e l’incontro con Mario Calabresi e Giuseppe Bertuccio D’Angelo di SOS Méditerranée. Si continua sabato 4 giugno con uno spettacolo per bambini, La corda magica, e lo spettacolo di Guido Catalano e Roberto Mercadini. Il weekend si conclude domenica 5 giugno con la musica di Federico Sirianni e del suo Maqroll. In contemporanea i primi eventi dell’Andersen OFF, tra cui l’inaugurazione della mostra “Alla scoperta di Mario Lodi” con le opere dei giovanissimi partecipanti all’omonimo contest di disegno.

A dare il via all’Andersen Festival sarà, venerdì 3 giugno, alle 19.30 ai Ruderi di Santa Caterina, l’appuntamento a ingresso libero e gratuito con Mario Calabresi e Giuseppe Bertuccio D’Angelo di SOS Méditerranée per un incontro con letture da La pesca del giorno di Éric Fottorino, un racconto caustico e di denuncia che offrirà spunti di riflessione sull’immigrazione, sulla disperazione di chi fugge, sui morti in mare e anche sull’accoglienza, la solidarietà, la cura, e che rientra nella sezione delle Realtà del mondo. Con le letture di Amedeo Romeo e Cesare Martinetti.

Lo stesso giorno cominceranno ad apparire per la città di Sestri Levante, nei luoghi del festival, i primi animali fantastici creati da Giovanni Zuffi per Continuo Effimero, a cui è collegato un laboratorio gratuito a cui possono partecipare aspiranti artisti con buone capacità manuali, voglia di apprendere e di lavorare in gruppo, per la costruzione di grandi animali in canne mediterranee e cartapesta. Il laboratorio, con Zuffi e Federica Balletto, sarà in corso a Sestri Levante dall’1 al 12 giugno (si può partecipare anche solo per un giorno) e per candidarsi bisogna contattare direttamente gli artisti: gio.zuffi@gmail.com / @giozu3008; fede.balletto@gmail.com / @_bronzo

Sabato 4 giugno, alle 18.00 ai Giardini Mariele Ventre, andrà in scena il primo spettacolo per bambini dell’Andersen Festival, anche questo gratuito: La corda magica, teatro e danza per bambini dai 5 anni prodotto dalla Radice dei Viandanti per il progetto UpRisingUp Kids.

La sera, invece, alle 21.00 ai Ruderi di Santa Caterina, Guido Catalano e Roberto Mercadini, con Cose che non avremmo sperato di potervi dire, racconteranno le loro solitarie vicissitudini e la loro lunga amicizia, fra palesi somiglianze e altrettanto palesi differenze. Memorie, confessioni, racconti, poesie, favole, miti, pianti, risate, amori, odii, sfrenata esuberanza e toni di ineccepibile sobrietà.

Questo spettacolo fa parte di Andersen per il sociale: una raccolta fondi con donazioni di min 1 euro per i bambini e min 5 euro per gli adulti. Il ricavato sarà interamente destinato al progetto di solidarietà “La luce di un gesto”, rivolto alle fasce più fragili della popolazione cittadina, e all’associazione “In cammino per la famiglia” che si occupa delle famiglie ucraine arrivate sul territorio. L’acquisto dei biglietti può essere fatto online dal sito www.andersensestri.it o nei giorni del Festival all’Infopoint nella sala Riccio del Comune di Sestri Levante.

Domenica 5 giugno, alle 21.00 ai Ruderi di Santa Caterina, Federico Sirianni insieme a Raffaele Rebaudengo e Filippo FiloQ Quaglia saranno in concerto con Maqroll, un concept album del pluripremiato cantautore genovese, ispirato alle avventure del marinaio gabbiere raccontate dallo scrittore colombiano Alvaro Mutis e arricchito da un libro, abbinato al disco, di racconti e poesie di molti scrittori italiani sul tema dell’incollocabilità.

Maqroll, con le canzoni di Federico Sirianni (testi e musiche) e prodotto da Raffaele Rebaudengo, musicista degli GnuQuartet e dal producer di musica elettronica Filippo FiloQ Quaglia, è un racconto di mare con il mare come colonna sonora.

Il concerto è a ingresso libero e gratuito.

Collaterale all’Andersen Festival, inizia anche l’ANDERSEN OFF, la manifestazione di eventi gratuiti offerta dalle realtà del territorio.

L’Andersen OFF offrirà due eventi sportivi: la GARA DI NUOTO CAVI E SESTRI, giovedì 2 giugno dalle 10.15, e la tradizionale ANDERSEN BABY RUN, domenica 5 giugno alle 10.00.

Due spettacoli: PATTINI D’ARGENTO, sabato 4 giugno alle 18.00 al Parco Mandela, e KEEP TIME, domenica 5 giugno alle 18.00 ai giardini Mariele Ventre.

E infine due mostre: la MOSTRA DI PITTURA SOGGETTIVA A SOGGETTO, dal 2 al 5 giugno nella sede dell’Associazione La Caladda e, sabato 4 giugno alle 17.00 nella Sala Bo di Palazzo Fascie Rossi, verrà inaugurata – con anche una lettura animata – la mostra ALLA SCOPERTA DI… MARIO LODI con tutte le opere dei piccoli partecipanti al contest “Alla scoperta di Mario Lodi: Storia di Antenna” organizzato dal Comune di Sestri Levante e da Mediaterraneo Servizi, tramite il MuSel – Museo archeologico e della città, il Sistema bibliotecario urbano e con la collaborazione di Maria Rocca, insegnante, artista ed esperta di didattica museale. Il tema di quest’anno si inserisce all’interno delle celebrazioni per il centenario di Mario Lodi, tra i più importanti pedagogisti italiani. La mostra proseguirà fino al 12 giugno.

Su www.andersensestri.it il programma scaricabile dell’Andersen Festival e dell’Andersen OFF.

Consigliamo il pubblico interessato di tenersi aggiornato attraverso la consultazione del sito e delle pagine social dell’Andersen Premio e Festival per eventuali variazioni di programma e ulteriori informazioni di utilità generale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter