Attualità
Sanità

Coronavirus in Liguria, Toti: «Incidenza in crescita, vaccinazione fondamentale in vista dell'inverno»

Il punto della situazione

Coronavirus in Liguria, Toti: «Incidenza in crescita, vaccinazione fondamentale in vista dell'inverno»
Attualità Chiavari - Lavagna, 03 Ottobre 2022 ore 07:32

Non sono passate inosservate le parole usate ieri, domenica 2 ottobre, dal presidente della Regione Liguria (e assessore regionale alla sanità) Giovanni Toti per fare il punto sulla situazione Coronavirus nella nostra regione.

Le dichiarazioni di Toti

«Anche se la situazione, grazie ai vaccini, è molto diversa rispetto anche solo allo scorso anno, il Covid continua a circolare, ed è al momento in crescita nella nostra regione. Oggi l’incidenza è a quota 381 casi ogni 100mila abitanti a settimana: il 3 settembre era a 239. Numeri che delineano una curva dei contagi in risalita, con 706 nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore. Per fortuna, proprio grazie alla gigantesca campagna vaccinale portata avanti dalla Liguria, siamo tornati alla normalità e alla socialità: non bisogna però abbassare la guardia, e anzi proseguire con le vaccinazioni e le quarte dosi per mettere in sicurezza soprattutto i soggetti più a rischio».

«Al momento - ha aggiunto sempre ieri Toti - la situazione degli ospedali è pienamente sotto controllo: sono 129 le persone ricoverate negli ospedali della Liguria, di cui 5 in terapia intensiva, ancora una volta proprio grazie ai vaccini. Salgono invece le persone in isolamento domiciliare, che oggi sono 7170, 112 in più rispetto a ieri. A inizio mese, il 5 settembre, erano 6427».

«Voglio ribadire il mio appello a vaccinarsi, soprattutto per le persone anziane e i soggetti ultravulnerabili - ha concluso Toti -. Abbiamo di fronte la stagione solitamente più complessa sul fronte delle malattie infettive, che coincide, inoltre, con il periodo di massima diffusione dell’influenza: proteggersi sia contro questo virus che contro il Covid tramite i vaccini è fondamentale per tutelare le propria salute e quella dei nostri cari e non sovraccaricare il sistema ospedaliero. Regione Liguria, proprio per agevolare il più possibile il percorso di vaccinazione di tutti i cittadini, ha prorogato fino alla fine dell’anno l’accordo con la sanità privata per la somministrazione del vaccino anti-Covid aggiornato contro le varianti».

Seguici sui nostri canali