Attualità

Da oggi i poliziotti imperiesi armati di taser

Al termine del periodo di formazione, anche gli operatori in servizio presso i Commissariati di Sanremo e Ventimiglia saranno dotati di taser

Da oggi i poliziotti imperiesi armati di taser
Attualità 04 Luglio 2022 ore 15:45

A partire da oggi 4 luglio 2022, il “taser” entra a far parte dei dispositivi in dotazione alla Questura di Imperia ed in particolare agli operatori impegnati nelle attività di controllo del territorio (UPGSP).

Il "taser" è uno strumento che sprigiona brevi scariche elettriche a bassa intensità e ad alta tensione, atte ad inibire le funzioni motorie del soggetto attinto al fine di immobilizzarlo.

In particolare, è composto da due dardi, collegati ad un filo conduttore in rame, che si agganciano al corpo del soggetto attinto, emettendo una scarica elettrica che ne comporta l’immobilizzazione.

Tale dispositivo, che ha dapprima ottenuto il parere favorevole dell’Istituto Superiore di Sanità, ha inoltre superato proficuamente il periodo di sperimentazione, durante il quale era stato assegnato alle forze dell’ordine di alcune città italiane.

L’utilizzo della cosiddetta “arma gialla”, nelle attività di controllo del territorio costituisce una valida risorsa che può essere impiegata, da personale appositamente formato, per la risoluzione di situazioni critiche nelle quali è necessario immobilizzare un soggetto al fine di consentire agli operatori di polizia di intervenire in sicurezza.

Al termine del periodo di formazione, anche gli operatori in servizio presso i Commissariati di Sanremo e Ventimiglia saranno dotati di taser.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter