Attualità
appuntamenti

Donne e cultura al centro degli eventi a Sestri

Il primo appuntamento è fissato per sabato 5 marzo a cura di A.N.P.I Sestri Levante

Donne e cultura al centro degli eventi a Sestri
Attualità Sestri - Val Petronio, 01 Marzo 2022 ore 11:03

Le iniziative del mese marzo, organizzate da Comune di Sestri Levante e Mediaterraneo Servizi, tramite il Sistema Bibliotecario Urbano e il MuSel – il Museo Archeologico e della Città, in collaborazione con ANPI e l’Associazione A.Bi.Ci., sono dedicate alle donne.

Il primo appuntamento è fissato per sabato 5 marzo a cura di A.N.P.I Sestri Levante, con la presentazione del libro Destinazione Ravensbruck. L’orrore e la bellezza nel lager delle donne di Donatella Alfonso, Laura Amoretti e Raffaella Ranise, che si terrà in sala Riccio (piano terra del palazzo comunale) alle 17. Contestualmente verrà inaugurata la mostra fotografica Viaggio nel silenzio di Romano Ferradini.

È fissata invece per mercoledì 9 marzo la presentazione del libro Donne con lo zaino. Storie di donne sempre in cammino di Patrizia D’Antonio e Raffaella Gambardella, che nasce dal blog omonimo che ha raccolto nel tempo straordinarie storie di donne. Come raccontano le stesse autrici: “Dapprima una manciata di amiche poi, piano piano, le lettrici sono aumentate e si sono unite a noi per raccontare e raccontarsi. Le donneconlozaino ci hanno parlato delle loro esperienze e delle loro vite. Abbiamo raccolto le loro testimonianze, i loro racconti di viaggi reali ed esistenziali, il loro cammino nella vita e nelle strade del mondo”.
Per conoscere il mondo delle donneconlozaino visitate il blog www.donneconlozaino.org e le relative pagine Facebook e Instagram.

Il terzo appuntamento è per sabato 12 marzo con la presentazione del libro di poesie Danila Olivieri, Ali di tenerezza (Puntoacapo edizioni), con la prefazione di Ivan Fedeli, poeta monzese, vincitore, tra gli altri, del premio Montale. All’incontro saranno presenti lo stesso Fedeli, l’editore Mauro Ferrari, nonché l’assessora alle Politiche culturali, Maria Elisa Bixio. Roberta La Placa, insegnante e lettrice, leggerà alcune delle poesie dell’autrice.

Quarto appuntamento sabato 26 marzo con il libro Filosofia della maternità di Selena Pastorino, una profonda e coinvolgente riflessione sull’esperienza più radicale nella vita di una donna che parte dall’esperienza corporea della maternità, così come vissuta dall’autrice nel duplice senso di generazione e crescita di una figlia, per provare a dar corpo al pensiero che in questo farsi corpo si annida.

Gli incontri del 9,12 e 26 marzo si terranno alle 17 in sala Bo al primo piano di palazzo Fascie (corso Colombo 50). La partecipazione è gratuita ma soggetta a prenotazione al numero 0185 478 530 o all’indirizzo mail iat@comune.sestri-levante.it. Si precisa che per l’accesso è necessario avere il green pass rafforzato e che saranno rispettate tutte le norme anti-contagio.

Come sempre il MuSel – Museo Archeologico e della Città avrà ingresso gratuito la prima domenica del mese, quindi domenica 6 marzo. Mentre per celebrare la donna ci sarà anche la gratuità per tutte le donne che visiteranno il museo anche martedì 8 marzo. Le visitatrici riceveranno inoltre un piccolo omaggio a ricordo della loro visita.

Inoltre, per tutto il mese di marzo, nel corso della visita al MuSel sarà possibile vedere un video proposto al quarto piano del Museo, appositamente preparato per la Giornata internazionale della donna, con fotografie di donne in una Sestri Levante d’altri tempi, dalla fine dell’Ottocento alla metà del Novecento: donne rappresentate nella loro vita quotidiana, nel loro lavoro, nelle loro fatiche; dalle donne che si riunivano alla foce del torrente a lavare i panni o lungo le vie del centro a cucire reti o a ricamare e lavorare il pizzo al tombolo, a quelle che cucivano i materassi, dalle cosiddette “mainolle”, ai giochi e agli abiti delle bambine d’un tempo, fino ad arrivare alle operaie e alla vita delle prime turiste. Lo scopo di questo breve video è dare rapidi “tocchi” di vita per raccontare storie di donne e storia di Sestri Levante e non solo, e magari far uscire dal Museo con un ricordo in più. Il video sarà proprio lo spunto da cui partire per la speciale visita guidata “Storie di donne a Sestri Levante” proposta dalla conservatrice del MuSel, Marzia Dentone, per sabato 19 marzo alle ore 15. La visita è organizzata da Comune di Sestri Levante e Mediaterraneo Servizi e promossa dal Museo ed a partecipazione gratuita, ma su prenotazione obbligatoria.
Partendo dal museo i partecipanti potranno ammirare le splendide immagini e infine fare un tour in città alla scoperta delle tracce femminili, donne più o meno famose, che hanno “fatto” la storia di Sestri Levante.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter