Attualità
il caso

Folla davanti all'ospedale: "Bisognava prevederla"

Il parere del Partito democratico di Rapallo

Folla davanti all'ospedale: "Bisognava prevederla"
Attualità Rapallo - Santa Margherita, 18 Ottobre 2021 ore 16:54

Folla davanti all'ospedale: "Bisognava prevederla", parla il circolo di Rapallo del Partito democratico.

Nella mattinata di sabato abbiamo appreso, da alcuni cittadini, che il nostro Ospedale “Nostra Signora di
Montallegro” è stato preso letteralmente d’assalto. Gli artefici? Chi giustamente era presente a seguito di
prenotazione della prima dose, chi per l’effettuazione della seconda dose e chi, invece, accorreva a volersi vaccinare per regolamentarsi con il lavoro e chi voleva organizzarsi per l’effettuazione dei tamponi necessitandone ogni 3
giorni.

La folla è stata talmente tanta e impetuosa da essere necessario l’intervento della polizia per riportare la
calma tra i presenti. Ci sorge spontanea una domanda: come è stato possibile non prevedere un tale assalto e quindi comportarsi di
conseguenza organizzandosi per evitare tali situazioni? Situazioni che rischiano di diventare, tra l’altro, molto
pericolose per i presenti e il personale dell’ospedale. Ci hanno raccontato di persone che hanno dovuto aspettare
ore prima di prendere il biglietto per poter accedere al servizio e molti proprio per evitare la ressa hanno
rinunciato. Ci auguriamo che ASL4, data la conferma positiva che il nostro Ospedale continuerà tale servizio, riesca ad
organizzare meglio gli afflussi; soprattutto perché il sito ospedaliero di San Pietro di Novella è anche stato
individuato come idoneo per l’effettuazione dei tamponi (altra strada percorribile per avere il Green pass).
Ancora una volta rimarchiamo come l’Ospedale di Rapallo sia importante e per questo ribadiamo tutto il nostro
dissenso ad una sua privatizzazione.