25 APRILE

Il fiore del Partigiano, il Circolo PD di Riva rende omaggio ai partigiani rivani caduti

Con un mazzo di fiori al sacrario partigiano del cimitero. "Il ricordo non può essere cancellato da un virus"

Il fiore del Partigiano, il Circolo PD di Riva rende omaggio ai partigiani rivani caduti
Attualità Sestri - Val Petronio, 24 Aprile 2021 ore 16:01

Ieri la sezione del PD di Riva Trigoso ha voluto omaggiare con un mazzo di fiori i partigiani caduti durante la lotta di Resistenza al nazi-fascismo sepolti al sacrario partigiano del
cimitero di Riva Trigoso.

Il fiore del Partigiano

I loro nomi sono: Tommaso Castagnola “Tom”, Luigi Marone “Dick”, Amedeo Vascelli “Noce”, Alfredo Gavignazzi “Terribile”, Ugo Bucciarelli “Terremoto”, Severino Salvi “Marinaio”, a loro si è aggiunto nel 1984 Bruno Monti “Leone”, commissario della Divisione Coduri.

"Per il secondo anno consecutivo affrontiamo il 25 aprile in presenza di pandemia. Il giorno della Liberazione dal lungo e drammatico periodo dominato dal fascismo e successivamente dal nazifascismo meriterebbe di essere celebrato in altro modo - dice Gabriel Dell'Uomo del PD di Riva -, sarà per il prossimo anno, speriamo, ma il ricordo non può essere cancellato da un virus. Queso gesto compiuto dalla sezione vale come ringraziamento a chi giovanissimo diede la vita per la nostra libertà. Il loro sacrificio non sarà mai dimenticato".