Il raduno del National Legal Team Italy

Questo importante incontro che si è svolto sul territorio chiavarese rappresenta un momento fondamentale per il potenziamento e la valorizzazione dell’attività forense

Il raduno del National Legal Team Italy
Attualità Chiavari - Lavagna, 13 Luglio 2021 ore 10:33

Dopo Ferrara, si è svolto a Chiavari l’incontro del NLTI - National Legal Team Italy, associazione culturale che riunisce avvocati di tutta Italia con l’intento di aggregare e di condividere i principi etici che stanno alla base di BNI – Business Networking International - la più grande organizzazione di formazione sul business networking a livello mondiale, a cui ha fatto gli onori di casa il capitolo BNI Levante, il primo capitolo del Tigullio, con la sua AD avvocato Roberta Demartini.

Questo importante incontro che si è svolto sul territorio chiavarese rappresenta un momento fondamentale per il potenziamento e la valorizzazione dell’attività forense. Il periodo che stiamo vivendo è caratterizzato da profonde criticità che riguardano – inesorabilmente - anche il settore Giustizia, ma gli avvocati appartenenti al NLTI prestano la propria attività nella convinzione che la collaborazione sia la soluzione a molte – se non a tutte – le problematiche contingenti.

Il progetto NLTI nasce dalla volontà di alcuni avvocati iscritti in BNI di mettere a fattor comune la filosofia del "Givers Gain®" anche nella collaborazione tra colleghi, affinché ognuno possa offrire al gruppo la propria specifica competenza e la propria esperienza professionale.

L’elevata preparazione degli aderenti e la multidisciplinarità derivante dalle specializzazioni legali hanno permesso ai membri di migliorare il proprio lavoro, di raggiungere traguardi e soluzioni alle varie vertenze attraverso il confronto reciproco, di coltivare rapporti che vanno ben al di là del singolo contatto instaurato in occasione delle cosiddette domiciliazioni.

Così l’idea di alcuni avvocati nel lontano 2009 ha raccolto il consenso di altri colleghi che, dopo il primo convegno a Milano, hanno deciso di costituirsi in associazione. “Da allora il nostro Obiettivo - dichiarano gli avvocati Alessandro Menin del Foro di Venezia e Luca Nasciuti del Foro di Reggio Emilia, presidente e consigliere nazionali - è coinvolgere e condividere con gli avvocati che fanno riferimento a BNI questa comune visione per diventare una realtà forte e presente in modo capillare sul territorio nazionale in modo da diffondere la cultura e la filosofia della collaborazione.

L’esperienza chiavarese (svoltasi nel pieno rispetto dell’attuale normativa anti-covid ma finalmente con un incontro in fisico) ha sancito l’impegno degli avvocati in tal senso: azzerare la competizione ed agevolare lo scambio, per espandere la rete all’insegna della vera crescita professionale.

Il NLTI ha l’obiettivo di trovare professionisti di riferimento in ogni città italiana con lo scopo di rendere un servizio qualitativamente sempre più elevato. Come per BNI anche i numeri del NLTI sono in crescita. La condivisione dei valori BNI accomuna i vari membri che spinti dalla passione per la loro materia, si pongono l’obiettivo di trovare soluzioni concrete in luogo dell’enfatizzazione dei problemi esistenti, coltivando relazioni tra colleghi destinate ad essere durevoli nel tempo.