Menu
Cerca
Diritti civili

Inaugurazione delle panchine arcobaleno a Lavagna e a Genova

A Lavagna lunedì 17 maggio dalle ore 10:00 presso piazza della Libertà. Nello stesso giorno dalle ore 16. 30 a Genova in piazza Palermo

Inaugurazione delle panchine arcobaleno a Lavagna e a Genova
Attualità Chiavari - Lavagna, 14 Maggio 2021 ore 09:39

Presentazione delle prime due panchine arcobaleno della Liguria.

Il Comune di Lavagna patrocina la panchina arcobaleno e la fa dipingere presso la propria sede

Lunedì 17 maggio dalle ore 10:00 presso piazza della Libertà, quindi presso la sede del Comune di Lavagna, sarà inaugurata grazie all'impegno dell'Associazione Culturale L'Agorà una panchina arcobaleno. Anche in questo caso nei pressi di una panchina rossa, confermando la vicinanza fra i due simboli.Alla cerimonia sarà presente il rappresentante di Arcigay Genova per la formazione e il lavoro nelle scuole. Un padrino d'eccezione in Guido Gargioni.

Il Municipio VIII Medio Levante ha approvato la panchina rainbow in piazza Palermo

In seguito all'approvazione del Consiglio municipale del 9 febbraio 2021 su mozione dei consiglieri Edoardo Marangoni ed Enrico Frigerio (PD), verrà inaugurata lunedì 17 maggio dalle ore 16:30 una panchina arcobaleno dedicata ai diritti LGBTI+, proprio nella Giornata Internazionale contro l'omo-lesbo-bi-transfobia.Piazza Palermo diventa quindi sempre più una piazza dedicata ai diritti, ospitando già una panchina rossa come simbolo contro la violenza sulle donne. Questa inaugurazione avviene proprio nella giornata che il ddl Zan propone come giornata nazionale di impegno contro le discriminazioni per orientamento sessuale e identittà di genere.

Domenica 16 maggio dalle ore 15:00 la panchina sarà verniciata da giovani attiviste e attivisti, sia del Gruppo Giovani di Arcigay che da studenti e studentesse con l'intenzione di supportare la causa di tanti loro coetanei. "Arcigay Genova ringrazia i consiglieri proponenti Marangoni e Frigerio", dichiara Claudio Tosi presidente di Arcigay Genova, "per l'impegno profuso e per l'invito a raccontare ai consiglieri municipali l'impotranza di uno schieramento delle istituzioni al fianco delle persone, iniziando proprio da simboli semplici ma importanti. Ringraziamo il Consiglio municipale, che a larga maggioranza ha approvato questa risoluzione".