Attualità
Lavori

Investiti 420mila euro nell'area costiera e foce del torrente Recco

L'intervento interesserà il tratto più a levante della spiaggia centrale, della lunghezza di 225 metri, e la "spiaggia dei Frati", della lunghezza di 60 metri

Investiti 420mila euro nell'area costiera e foce del torrente Recco
Attualità Golfo Paradiso, 09 Dicembre 2021 ore 16:04

Approvato il progetto dell'area costiera e foce del torrente Recco

Nell'ultima seduta la Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo per "Interventi di miglioramento della resilienza dell'area costiera e della foce del torrente Recco - dragaggio golfo di Recco", con una previsione di spesa di 420mila euro.
"L'opera, finanziata da Regione Liguria, rappresenta una delle priorità della nostra Amministrazione - osservano il sindaco Carlo Gandolfo e l'assessore ai lavori pubblici Caterina Peragallo - un intervento importante inserito nel programma triennale delle opere pubbliche, che contribuirà al ripristino delle condizioni di sicurezza della foce del torrente Recco e al miglioramento della qualità delle spiagge e del mare. Poniamo rimedio ai danni della mareggiata di ottobre 2018 che ha segnato pesantemente il nostro tratto di costa".
L'intervento interesserà il tratto più a levante della spiaggia centrale, della lunghezza di 225 metri, e la "spiaggia dei Frati", della lunghezza di 60 metri. L'Amministrazione Gandolfo nella primavera del 2020 aveva già eseguito lavori di rimozione dei materiali dalla foce del torrente con il ripascimento della spiaggia mentre nell'autunno 2021 è stato portato a termine l'ampliamento del pennello di protezione tra la spiaggia e la foce del torrente per ridurre il deposito del materiale proveniente dall'arenile. Gli interventi previsti dal progetto approvato in Giunta riguarderanno la rimozione della maggior parte dei sedimi presenti nell'area e in particolare: rimozione del materiale alla foce del torrente Recco e riutilizzo del materiale per il ripascimento della spiaggia centrale e della spiaggia dei Frati; sarà inoltre ripristinata la scogliera sommersa parallela alla spiaggia che riguarderà un fronte di circa 11.60 metri.
Il progetto esecutivo è realizzato da RTP costituito dallo Studio Associato di Geologia Tecnica e Ambientale di Chiavari e dallo Studio ELB Ingegneri Associati di Genova.