Attualità
seconda tra le donne

La ligure Cristina Scocchia sempre più in alto tra i migliori Top Manager italiani

L'ad di Kiko Milano, figlia di insegnanti di Sanremo, è ora al 26° posto della speciale classifica di Top Manager. Nel 2019 la Legion d'Onore dal Governo Francese

La ligure Cristina Scocchia sempre più in alto tra i migliori Top Manager italiani
Attualità Rapallo - Santa Margherita, 11 Ottobre 2021 ore 14:26

La manager ligure Cristina Scocchia, sanremese innamorata di Santa Margherita e Paraggi in particolare, dove trascorre spesso le vacanze, da tre anni amministratore delegato del colosso italiano dei cosmetici Kiko Milano (Gruppo Percassi) scala ancora posizione tra i manager con la migliore reputazione online. Era 29esima nell'agosto scorso e ha guadagnato altre tre posizioni che la vedono ora 26esima, seconda tra le donne, alle spalle della sola Miuccia Prada, che occupa la 22esima posizione. La dottore

Cristina Scocchia mercoledì sarà Cittadina Benemerita di Sanremo

Non a caso Cristina Scocchia, 47enne figlia di insegnanti di Coldirodi, dove è nata, mercoledì prossimo riceverà a Sanremo il riconoscimento di Cittadina Benemerita in occasione della consegna dei premi San Romolo da parte di Comune di Sanremo e Famija Sanremasca. Un premio ai meriti imprenditoriale e alle sue politiche economiche innovative, che in soli tre anni hanno portato Kiko fuori dalla crisi, raddoppiando i risultati economici. Cristina Scocchia, nata come manager in Procter&Gamble, dove ha scalato i vertici aziendali in pochi anni, prima di approdare in Kiko era stata presidente e amministratore delegato di L'Oreal Italia. Il suo lavoro fu talmente apprezzato da farle ottenere dal Governo francese addirittura il titolo di Cavaliere nell’Ordine della Legione d’Onore.

I migliori top manager italiani

Per il resto è come sempre un dominio maschile nei posti di comando delle grandi imprese nazionali. L'altra notizia del giorno è il cambio al vertice della classifica che viene stilata mensilmente dall''Osservatorio permanente sulla reputazione di TOP Manager. Per la prima volta in testa c'è l'ad di  Intesa Sanpaolo Carlo Messima, che si mette alle spalle Claudio Descalzi (Ad di Eni) e Francesco Starace, a capo di Enel. Quarto è Giorgio Armani.

Questa la top 30

1 - Carlo Messina -  Intesa Sanpaolo - Finance 

2 - Claudio Descalzi - Eni - Energia

3 - Francesco Starace - Enel - Energia

4 - Giorgio Armani - Fashion & Beauty

5 - Matteo Del Fante - Poste Italiane - Finance

6 - John Elkann - Stellantis - Industria

7 - Leonardo Del Vecchio - Luxottica - Fashion & Beauty

8 - Stefano Antonio Donnarumma - Terna - Energia

9 - Renato Mazzoncini - A2A - Energia

10 - Urbano Cairo - Cairo Communication - Media e Telco

11 - Renzo Rosso - OTB - Fashion & Beauty

12 - Remo Ruffini - Moncler - Fashion & Beauty

13 - Brunello Cucinelli - Fashion & Beauty - Brunello Cucinelli

14 - Marco Alverà - Snam - Energia

15 - Francesco Caio - Saipem - Infrastrutture

16 - Aurelio De Laurentiis - SSC Napoli - Sport

17 - Luigi Gubitosi - TIM - Media e Telco

18 - Philippe Donnet - Assicurazioni Generali - Finance

19 - Alessandro Benetton - 21 Invest - Finance

20 - Diego Della Valle - Tod's - Fashion & Beauty

21 - Pietro Salini - Webuild - Infrastrutture

22 - Miuccia Prada - Prada - Fashion & Beauty

23 - Stefano Domenicali - F1 - Sport

24 - Luigi Ferraris - Ferrovie dello Stato - Trasporti

25 - Nerio Alessandri - Technogym - Industria

26 - Cristina Scocchia - KIKO - Fashion & Beauty

27 - Federico Marchetti - Yoox Net-A-Porter Group - Fashion & Beauty

28 - Alberto Bombassei - Brembo - Industria

29 - Rocco Commisso - ACF Fiorentina - Sport

30 - Alberto Nagel - Mediobanca - Finance