Attualità
L'iniziativa

Manutenzione, continua a Santa Margherita Ligure la collaborazione tra pubblico e privato

In campo un contributo di 25mila euro

Manutenzione, continua a Santa Margherita Ligure la collaborazione tra pubblico e privato
Attualità Rapallo - Santa Margherita, 17 Gennaio 2023 ore 11:06

Attenzione alla fragilità del nostro territorio e mitigazione del rischio idrogeologico, a Santa Margherita Ligure continua la collaborazione tra pubblico e privato. Anche quest’anno, infatti, il Comune mette a disposizione un contributo di 25mila euro per incentivare i proprietari nella manutenzione dei tratti di muri d’argine dei rivi e dei fossati delle zone collinari e dei muri confinanti con strade e creuse pubbliche e vicinali a uso pubblico.

I dettagli

Grazie a questo contributo, l’amministrazione comunale intende incentivare i privati a mantenere i muri d’argine e quelli confinanti con vie a uso pubblico in buone condizioni di stabilità, così da ridurre sensibilmente le cause potenziali di rischio.

L’importo di 25mila euro stanziato dal Comune viene messo a disposizione dei cittadini che ne faranno richiesta sino ad esaurimento della somma complessiva stanziata e sulla base del rigoroso criterio cronologico di protocollazione delle relative domande e qualora queste risultassero in numero maggiore rispetto alle somme messe a disposizione verrà data precedenza a chi avesse già eventualmente presentato domanda per l’analogo bando approvato lo scorso anno e fosse rimasto escluso dall’assegnazione del contributo.

Gli importi verranno successivamente erogati dal Comune a chi avrà regolarmente effettuato gli interventi di manutenzione e ripristino entro il 31 dicembre 2023, previo sopralluogo dell’Ufficio Tecnico Comunale che ne attesti sia la consistenza sia l’avvenuta realizzazione a regola d’arte. Non potrà comunque essere liquidato un importo superiore al 60% della spesa sostenuta come risultante dalle relative fatture; inoltre, per ogni richiedente, si stabilisce comunque un importo massimo pari a 5.000 euro. Le relative domande dovranno essere presentate entro il 28 febbraio 2023. Tutti i dettagli sono consultabili sul sito dell’ente www.comunesml.it.

Le parole del vicesindaco Emanuele Cozzio

«Due anni fa avevamo lanciato, quasi sperimentalmente, questo strumento, e i risultati ci hanno detto che si è trattato di una buona iniziativa - dichiara il vicesindaco con delega alla protezione civile Emanuele Cozzio -. La sinergia tra l’amministrazione comunale e i soggetti privati proprietari è fondamentale per continuare a manutenere il nostro territorio, come ci hanno insegnato i nostri anziani, e quindi per poter intervenire in quelle aree dove piccoli rigagnoli d’acqua devono avere la loro funzione naturale ed essere salvaguardati per non far ripercuotere a valle un potenziale pericolo. Ringrazio gli uffici comunali per il lavoro svolto».

Seguici sui nostri canali