Attualità
la decisione

Meno treni sulla linea Genova-Spezia dal 25 luglio

Muzio e Garibaldi: "Tutelare i pendolari del Tigullio"

Meno treni sulla linea Genova-Spezia dal 25 luglio
Attualità Sestri - Val Petronio, 18 Luglio 2022 ore 14:06

“Chiediamo alla Giunta regionale di attivarsi urgentemente con Trenitalia affinché, nel quadro della prevista soppressione di alcuni convogli sulla linea La Spezia–Genova dal 25 luglio al 3 settembre per lavori sulla tratta, siano comunque garantiti ai pendolari del Tigullio il regionale 12320 delle ore 6.57 da Sestri Levante in direzione Genova e il regionale veloce 3257 delle ore 7.00 da Sestri Levante in direzione La Spezia”. E’ quanto dichiarano, in una nota congiunta, i consiglieri regionali Claudio Muzio (capogruppo Forza Italia) e Sandro Garibaldi (vice capogruppo Lega Liguria - Salvini).

“Questi convogli – spiegano Muzio e Garibaldi - sono quelli normalmente più utilizzati da coloro che dal Tigullio si recano nei due capoluoghi per lavoro e non compaiono nell’orario modificato che entrerà in vigore lunedì prossimo. Ciò costringerà gli utenti a servirsi di altri treni, anticipando l’orario di partenza con regionali che fermano in tutte le stazioni oppure utilizzando un Intercity o un Frecciabianca con il conseguente aumento di costo. Depositeremo perciò oggi stesso una Interrogazione a risposta immediata proponendo una rimodulazione delle soppressioni che, non compromettendo il regolare svolgimento dei lavori, metta a disposizione dei pendolari i suddetti convogli. In questo quadro chiederemo inoltre alla Giunta di valutare una fermata aggiuntiva a Rapallo del regionale 12320”.

“Auspichiamo una risposta in tempi brevi, certi dell’impegno dell’assessore ai Trasporti Gianni Berrino su questo tema”, concludono i consiglieri regionali.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter