Attualità
Val Graveglia

Ne accende il Natale

L’amministrazione comunale, dopo due anni appesantiti dal distanziamento, se non addirittura dall’isolamento pandemico, sente più che mai il bisogno di sottolineare come sia importante sentirsi parte di una comunità

Ne accende il Natale
Attualità Valli ed entroterra, 08 Dicembre 2021 ore 11:56

La Val Graveglia, in questo Natale 2021, sarà la cornice naturale perfetta per accogliere la natività di Gesù, perché nella semplice genuinità dei sapori, degli odori e dei gesti tramandati di antiche tradizioni, tutti possano riscoprire il calore del sentirsi a casa.
L’amministrazione comunale di Ne, dopo due anni appesantiti dal distanziamento, se non addirittura dall’isolamento pandemico, sente più che mai il bisogno di sottolineare come sia importante sentirsi parte di una comunità, per ritrovare quei valori di collaborazione e condivisione che aiutano a risollevarsi più in fretta e a guardare avanti con maggiore fiducia nel domani.

Le iniziative

 

Nel pomeriggio di ieri, 7 dicembre 2021, sono stati inaugurati i presepi nel Borgo di Conscenti, a cui oggi, dopo la messa delle 10.30 a Conscenti, don Federico Icardi ha impartito la benedizione:
il presepe artigianale di Adriano Roggero, in piazza dei Mosto: un viaggio tra giochi di luci e suoni che dalla Val Graveglia ci conduce sino ai “Percorsi di San Francesco;
la natività con i Re Magi di Linda e Luisella Botto nell’area mercato antistante il Municipio;
Rassegna, a cura di Anna Garibaldi, di alcuni antichi Presepi pop-up, tratti dal Museo Vojtěch Kubašta messi a disposizione della famiglia del compianto collezionista Pierluigi Mauro;
Natività contadina, a grandezza naturale, con attrezzi del passato e prodotti agricoli locali, davanti alla Cappella di San Lorenzo.

“Vi saranno, inoltre, altre natività sparse per gli incantevoli scorci della nostra Valle a cura dei ragazzi del Catechismo che daranno vita al miracolo della natività visto con i loro occhi: un invito dei nostri bambini a visitare le bellezze del nostro territorio”, aggiunge la consigliera Cristina Rivara.

Ne ha, inoltre ieri, acceso il suo Natale, illuminando le due piazze principali del borgo di Conscenti, dove per la prima volta è stato decorato a festa il palazzo comunale e allestito uno scintillante grande albero stilizzato, via Aldo Moro e le frazioni di Arzeno, Chiesanuova, Nascio, Ponte di Gaggia e Statale.