Attualità
sanità

Oltre 1000 liguri hanno scelto la farmacia per il cambio medico

Toti: "Il servizio funziona"

Oltre 1000 liguri hanno scelto la farmacia per il cambio medico
Attualità Golfo Paradiso, 24 Luglio 2022 ore 07:16

Sono 1055 i cittadini liguri che hanno già approfittato del nuovo servizio disponibile nelle farmacie liguri per cambiare il medico di medicina generale. Questi numeri confermano che abbiamo dato una risposta efficace ad una necessità reale dei liguri consentendo loro di cambiare il medico di medicina generale in modo semplice, comodo e veloce nella farmacia sotto casa, senza doversi recare presso gli sportelli della propria Asl. Un servizio indispensabile, soprattutto per chi è fragile o abita ad esempio nell’entroterra”. Così il presidente della Regione e assessore alla Sanità Giovanni Toti, che fa il punto della situazione del nuovo servizio, attivo dall’11 luglio scorso grazie alla collaborazione di Federfarma, Assofarm e Liguria Digitale.
Dei 1055 liguri che hanno cambiato il medico di medicina generale in farmacia, 897 sono in Asl3, 50 in Asl5, 43 in Asl2, 38 in Asl1 e 27 in Asl4.
Oltre ai canali già attivi (sportelli Asl e piattaforma online realizzata da Liguria Digitale), nelle 600 farmacie sul territorio iI nuovo servizio è reso disponibile per i cittadini maggiorenni iscritti all’anagrafe sanitaria della Liguria che si presenteranno con la tessera sanitaria (TEAM) più recente in loro possesso.
“L’obiettivo prioritario è quello di facilitare sempre di più la vita dei cittadini – aggiunge Toti - anche attraverso l’offerta di una serie di servizi correlati alla salute e alla prevenzione. Le farmacie sono state e continuano ad essere un presidio fondamentale di prevenzione, informazione ai cittadini e anche di vaccinazione durante tutto il periodo dell’emergenza coronavirus, dimostrando l’importanza strategica del loro ruolo di ‘farmacie dei servizi’ in rete. Partendo da questa esperienza virtuosa, abbiamo attivato questo nuovo servizio, già molto apprezzato dai liguri”.
Nell’ultimo anno i cambi effettuati dai cittadini liguri sono stati 327.387, di cui 24.205 sono stati eseguiti online.

Si ricordano i requisiti necessari per effettuare l’operazione:
• essere maggiorenne
• avere un’iscrizione attiva nella stessa Asl dove opera la farmacia in cui si vuole usufruire del servizio
• avere o avere già avuto un medico in precedenza
• non aver effettuato un cambio di medico attraverso la piattaforma online nei 31 giorni precedenti
• non appartenere a categorie particolari

Il servizio “cambio medico” è disponibile anche online all’indirizzo https://poliss.regione.liguria.it/cittadini/servizio-anagrafe-sanitaria. Sulla pagina sono presenti le istruzioni dettagliate per accedere al servizio, che si riportano di seguito:
la funzione di “Cambio Medico” permette di scegliere un nuovo medico o un nuovo pediatra. Se al momento della scelta il cittadino ha già un medico assegnato, questo viene revocato.

Un cittadino può cambiare medico se:
• è iscritto all’anagrafe sanitaria
• ha o ha già avuto almeno un medico
• non è iscritto all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE)
• non ha disattivato l’ultima scelta fatta con motivo “Marittimo” o “Navigante” e neanche per "Sospensione per soggiorno all'estero superiore a 30 giorni"
• non ha utilizzato la funzione "Cambio medico" nei 31 giorni precedenti
• non ha già fatto una scelta a partire da quel giorno.

Per la scelta del nuovo medico, il cittadino può definire dei parametri di ricerca (ad esempio la zona geografica di interesse) che gli permettono di visualizzare un elenco di nominativi. All'interno dell'elenco sono inclusi tutti i medici in convenzione e i pediatri, anche con incarico provvisorio, presenti nella zona indicata. Per ogni nominativo sono disponibili inoltre le informazioni su indirizzi e orari degli studi, che aiutano il cittadino nella scelta.

È possibile selezionare il nominativo del nuovo medico se:
• ha disponibilità di posti
• non fa parte di uno studio associato con il medico attuale, se la scelta è ancora in corso di validità
• non sta sostituendo il medico attuale, se la scelta è ancora in corso di validità
• non ha già avuto in precedenza in carico quel cittadino e lo abbia "ricusato"
• la sua tipologia (medico di medicina generale o pediatra di libera scelta) è compatibile con l'età dell'assistito.
Se una di queste condizioni non viene rispettata, il nominativo non è selezionabile.

Una volta terminata la procedura, vengono visualizzate le informazioni su indirizzi e orari del nuovo medico. Se necessario, le informazioni possono essere stampate.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter