Attualità
Domande entro il 16 maggio

Oltre 300mila euro per gli animali delle aziende del comparto zootecnico della Liguria

Il premio va da un massimo di 300 euro per unità di bovino adulto a 230 euro per ovicaprini e avicoli

Oltre 300mila euro per gli animali delle aziende del comparto zootecnico della Liguria
Attualità Valli ed entroterra, 06 Marzo 2022 ore 16:58

Approvata dalla giunta regionale, su proposta del vice presidente Alessandro Piana, l’apertura del bando della misura 14 per il 2022 dal Programma di Sviluppo Rurale dedicato al benessere degli animali per le aziende del comparto zootecnico della Liguria.

“Sono stati stanziati circa 364mila euro che possono essere incrementati se necessario – spiega il vice presidente Piana- per incentivare l’allevamento di eccellenza tramite un premio annuale proporzionale al numero di animali. I finanziamenti supporteranno quelle aziende zootecniche in grado di garantire standard superiori al livello assicurato dalla normativa: gli obiettivi primari sono la riduzione dei rischi di insorgenza di patologie insieme alla sensibile diminuzione dello stress e della sofferenza degli animali. Le tecniche indicate riguardano in particolare la disponibilità di acqua e mangimi, la ventilazione, la luce e lo spazio delle stalle oltre alla possibilità di accesso regolare all’aria aperta”.

Il premio va da un massimo di 300 euro per unità di bovino adulto a 230 euro per ovicaprini e avicoli. Le domande devono essere presentate a partire dalla data di apertura del sistema di compilazione sul portale SIAN, rilasciate e firmate digitalmente entro il 16 maggio 2022.

Tutte le informazioni saranno disponibili sul sito www.agriligurianet.it e, per estratto, sul Bollettino Ufficiale della Regione Liguria.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter