Attualità
Turismo

Operatori turistici alla scoperta del Tigullio

Secondo giorno in Liguria per buyer Borsa Internazionale Turismo

Operatori turistici alla scoperta del Tigullio
Attualità Rapallo - Santa Margherita, 16 Ottobre 2022 ore 15:37

Operatori turistici visitano porto Genova e golfo

10^ Borsa Internazionale del turismo culturale Mirabilia Genova, 15/18 ottobre 2022

Iniziato con una visita al porto commerciale visto dal mare, il secondo giorno della 10^ edizione della Borsa Internazionale del Turismo Culturale per i presidenti delle 19 Camere di Commercio del Network Mirabilia. I buyer hanno invece visitato l’Acquario di Genova. Entrambi i gruppi proseguiranno nel primo pomeriggio con la visita del Tigullio.

Nel frattempo, sono arrivati a Genova anche i 46 “Buyer” di food provenienti da Canada (6), Finlandia (1), Francia (6), Germania (8), Giappone (2), Olanda (3), Norvegia (1), Spagna (1), Stati Uniti (8), Svezia (5), Svizzera (1), e dall’Italia (105), che daranno il via, assieme ai 108 seller alla Borsa Food & Drink, incontri specializzati fra imprese agroalimentari dei territori rappresentati e “buyers food & beverage” presso il Palazzo della Borsa Valori.

Le aziende di food si uniscono, quindi, ai 45 buyer turistici provenienti da tutto il mondo e ai 90 seller italiani provenienti dai territori del network Mirabilia, giunti ieri sotto la Lanterna per partecipare alla 10^ Borsa Internazionale del Turismo Culturale che aprirà ufficialmente domani, lunedì 17 ottobre.

«Le Borse, negli anni, hanno visto migliaia di operatori – commenta Angelo Tortorelli Presidente dell'Associazione Mirabilia Network – e centinaia di buyer internazionali sviluppare business e relazioni, portando valore aggiunto reale ai territori del network, proprio come sta per accadere a Genova in questi giorni. In questo cammino non siamo stati soli: abbiamo avuto al nostro fianco grandi partner istituzionali come ICE, Agenzia per la promozione all’estero, o Assocamerestero (la rete delle Camere di commercio italiane all’estero), e anche organizzazioni leader di settore come IEG (che organizza la Fiera di Rimini), per assicurare standard elevati sia sul versante del turismo culturale sia del food & drink. Sono certo – conclude – che l’appuntamento di Genova manterrà le attese e produrrà risultati concreti».

In programma domani, lunedì 17 ottobre, la prima giornata di lavori, che si svolgerà a Palazzo Ducale e si aprirà con un convegno dal titolo “Mirabilia: Ripensare ai turismi nell’era delle crisi”, dedicata a turismo e cultura, con un confronto con personalità ed esperti nazionali su come le tante crisi che stiamo vivendo - pandemia, guerra, energia - stiano rivoluzionando il concetto stesso di turismo e sulle nuove prospettive che si aprono per i territori Mirabilia. L’apertura è affidata a Luigi Attanasio, Presidente Camera di Commercio di Genova; seguirà Angelo Tortorelli, Presidente Associazione MIRABILIA Network; e ad Enrico Lupi, Presidente Camera di Commercio Riviere di Liguria.

L’incontro proseguirà con un panel dedicato a “Un nuovo Grand Tour Unesco dall'Italia all'Europa: le nuove frontiere del turismo e dello smart working”. Modera i lavori, Andrea Granelli, fondatore e Presidente di KANSO, esperto innovazione e digitalizzazione. Interverranno: Rappresentanza Permanente dell’Italia presso UNESCO; Rappresentante FAO/OMS o SINU il binomio turismo/eccellenze agroalimentari; Agostino Agostinelli, Vicepresidente di FederParchi; Alfonso Femia, architetto e organizzatore della Biennale dello Stretto; Carlo Ferro, Presidente ICE; Sandra Gizdulich, Agenzia per la Coesione Territoriale, Coordinatore della Partnership “Cultura e Patrimonio Culturale”, Agenda Urbana Europea; Lorenzo Mottura, EVP Strategy, Corporate Development & Innovation di Edison; Roberta Garibaldi, Amministratore delegato Enit (in collegamento da Parigi); Andrea Prete, Presidente Unioncamere.

Nel pomeriggio i lavori proseguiranno a Palazzo Tobia Pallavicino, sede della Camera di Commercio, con incontri dedicati delle Camere di Commercio e della Rete EEN.

In chiusura, gli ospiti parteciperanno alla prova generale dello spettacolo “Maria Stuarda”, con la regia di David Livermore, la cui prima nazionale è in cartellone al Teatro Nazionale di Genova il giorno successivo.

A seguire, la tradizionale cena di gala, con tutti i partecipanti italiani e stranieri, ai Magazzini del Cotone del Porto Antico, opera dell’Arch. Renzo Piano.

Seguici sui nostri canali