Attualità
BANDO REGIONE

Paesaggio rurale, arrivano i contributi

Per partecipare c’è tempo fino al 15 giugno

Paesaggio rurale,  arrivano i contributi
Attualità Valli ed entroterra, 11 Giugno 2022 ore 07:04

Ci sarà tempo fino al 15 giugno per presentare le domande per il bando a sostegno della tutela e valorizzazione dell’architettura e del paesaggio rurale. Questa linea di intervento è volta a sostenere progetti di restauro e valorizzazione del patrimonio architettonico e paesaggistico rurale di proprietà di soggetti privati e del terzo settore, o a vario titolo da questi detenuti, per garantire che tale patrimonio sia preservato e messo a disposizione del pubblico.A ricordarlo è il Comune di Ne: «L’Ente Comunale è a disposizione per consulenza e collaborazione con i soggetti privati, o del terzo settore, interessati». Gli interventi di tutela e valorizzazione dei paesaggi rurali storici potranno interessare immobili, appartenenti alle tipologie di architettura rurale puntualmente descritte di seguito, per i quali sia intervenuta la dichiarazione di interesse culturale con corrispondente decreto ministeriale ai sensi del decreto legislativo n.42/2004 ovvero che abbiano più di 70 anni e siano censiti o classificati dagli strumenti regionale e comunali di pianificazione territoriale e urbanistica.

I medesimi interventi potranno, inoltre, riguardare spazi aperti di pertinenza degli insediamenti rurali e aree produttive agro-silvo-pastorali che si caratterizzano come componenti tipiche dei paesaggi rurali tradizionali. Il contributo è concesso, fino ad un massimo di 150.000 euro come forma di cofinanziamento per una aliquota dell’80%. Il contributo è portato al 100% se il bene è oggetto di dichiarazione di interesse culturale, fermo restando la soglia massima di 150.000 euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter