Attualità
il caso

Pagamento elettronico obbligatorio, i bar si ribellano

"Ad ogni pagamento con le carte versiamo una percentuale fissa, nel mio caso si tratta dell'1%, guadagno che va a benefico del gestore che ha ottenuto il servizIo delle carte di credito in regime di monopolio, e questo a mio avviso non è giusto"

Pagamento elettronico obbligatorio, i bar si ribellano
Attualità Sestri - Val Petronio, 16 Aprile 2022 ore 16:05

Pagamento elettronico obbligatorio, i bar si ribellano. Giacomo Rossignotti  titolare del bar Mangini di piazza Corvetto a Genova  è tra i commercianti che si ribellano all'obbligo: " Ad ogni pagamento con le carte versiamo una percentuale fissa, nel mio caso si tratta dell'1%, guadagno che va a benefico del gestore che ha ottenuto il servizio delle carte di credito in regime di monopolio, e questo a mio avviso non è giusto" ha dichiarato alla testata di Primocanale.  Da luglio scatteranno le sanzioni per gli esercizi che non si adeguano.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter