Attualità
Sestri

Presentato il bilancio della Mediaterraneo Srl

Ghio: “Il lavoro portato avanti in questi anni presenta risultati concreti che rendono onore all’importanza del patrimonio pubblico e dei servizi affidati alla società"

Presentato il bilancio della Mediaterraneo Srl
Attualità Sestri - Val Petronio, 09 Dicembre 2021 ore 12:02

È stato presentato questa mattina il Bilancio sociale di Mediateranneo servizi Srl, società in house interamente partecipata del Comune di Sestri Levante, documento che ripercorre i risultati dell’ultimo biennio di gestione, 2019 e 2020. Si tratta di due anni molto particolari e in contrasto tra loro che però, in una lettura complessiva, possono dare conto ampio conto dell’attività di sviluppo di Mediaterraeo Servizi.

“Un momento importante – dichiara la sindaca di Sestri Levante, Valentina Ghio – durante il quale tracciamo il bilancio di un percorso cominciato con la liquidazione di Fondazione Mediaterraneo per creare uno strumento interamente partecipato dal Comune e capace di gestire e sviluppare un importante patrimonio pubblico e diversi servizi strategici per la città, indirizzato dall’Amministrazione comunale attraverso il controllo analogo”.

Una gestione efficiente che ha accompagnato il percorso di crescita e sviluppo della città che viene messa in evidenza all’interno di un documento che, oltre a illustrare la mission e la governance della società, riassume i più rilevanti servizi ed attività affidati a Mediaterraneo Servizi dal Comune di Sestri Levante.

All’interno della pubblicazione sarà possibile fare un excursus sulle attività e sui risultati ottenuti in relazione all’ultimo biennio, come i 128 eventi ospitati presso l’ex convento dell’Annunziata, gli oltre 70.000 ingressi gestiti in Baia del Silenzio per garantire il rispetto della normativa Covid, le 197 manifestazioni sostenute. Ma anche gli oltre 45 mila prestiti e i quasi 3 mila libri acquistati dal Sistema bibliotecario urbano, i 54 laboratori ed escursioni guidate realizzati, insieme a 48 conferenze 12 mostre e la sistemazione dell’archivio storico a Palazzo Fascie. Non per ultimi, le 10 imprese insediate nel Polo tecnologico con l’impiego di oltre 100 dipendenti, la maggiore digitalizzazione e semplificazione dei sistemi di parcheggio e il potenziamento del servizio di bike sharing.

Dichiara Marcello Massucco, amministratore unico di Mediaterraneo Servizi: “Questa prima edizione del bilancio sociale di Mediaterraneo è stata l’occasione per rendere conto non solo dei risultati in termini economici che dimostrano da diversi anni la buona gestione della società, ma anche di quanto Mediaterraneo abbia inciso sulla città, producendo un “bene immateriale” fondamentale per Sestri Levante: promozione turistica e culturale. Il 2020 è stato un anno in cui le nostre vite sono state stravolte dall’emergenza Covid19, un anno che ci ha costretti a rispondere ad un’emergenza sanitaria senza precedenti e a cambiare radicalmente il nostro stile di vita. Mediaterraneo ha trasformato una situazione difficile in un’occasione di evoluzione: è stato necessario mettersi in gioco e sperimentare nuove attività, con uno spirito di adattamento che ha arricchito la società e il suo personale, a cui va il mio sentito ringraziamento per la grande professionalità dimostrata.”

Conclude la sindaca Ghio: “Il lavoro portato avanti in questi anni presenta risultati concreti che rendono onore all’importanza del patrimonio pubblico e dei servizi affidati alla società. Nuovi obiettivi e sfide aspettano il Comune e Mediaterraneo e la consapevolezza del lavoro portato avanti in questi anni è la misura delle capacità e spinta a puntare sempre più in alto. Ringrazio l’intero staff di Mediaterraneo servizi e il suo amministratore, Marcello Massucco, per grande il lavoro portato avanti in questi anni, nella certezza di aver operato, insieme, per una crescita concreta, di ampio respiro e sostenibile della nostra città”.