Attualità
Sestri levante

Primo volo notturno per l'elisoccorso di Santa Vittoria

L’esperimento ha confermato l’idoneità della nuova base aerea per atterraggio e decollo dei mezzi di soccorso del servizio 118 Liguria Soccorso, non solo di giorno ma anche di notte

Primo volo notturno per l'elisoccorso di Santa Vittoria
Attualità Sestri - Val Petronio, 27 Ottobre 2021 ore 06:34

Primo volo notturno per l'elisoccorso di Santa Vittoria. Con  il collaudo  di ieri sera la piazzola diventa uno dei 19 siti operativi notturni del 118 Liguria. Insieme a quello di Sestri, ieri sono stati attivati altri tre nuovi punti di atterraggio che renderanno più agevole e veloce il soccorso anche di notte: si tratta di quelle a Tessi (Moneglia), a Deiva Marina e a Farfanosa (Val d'd'Aveto) .

Un servizio importante per il territorio che prima non esisteva

Sul collaudo è intervenuto Sandro Garibaldi (vice capogruppo regionale Lega Nord):

“Stasera (ieri sera, ndr) ho assistito all’atterraggio del primo volo in notturna a Sestri Levante dell’elisoccorso di Regione Liguria con il velivolo di Airgreen. Un servizio importante per il nostro territorio che prima non esisteva. Un grande risultato per il Tigullio e il suo entroterra, dove sono state realizzate delle piazzole anche a Rezzoaglio e Santo Stefano d’Aveto in cui l’elicottero potrà atterrare per le emergenze".

L'elicottero ha raggiunto il nuovo punto di atterraggio vicino all'autostrada senza difficoltà

Così il sindaco di Sestri Valentina Ghio:

"Oggi abbiamo una notizia molto importante per il nostro territorio. Poco fa (ieri sera, ndr) ho assistito al volo test per la validazione della pista di atterraggio notturno della nostra città. L’elicottero, partito da Albenga, ha raggiunto il nuovo punto di atterraggio vicino all’uscita dell’autostrada, all’imboccatura di via per Santa Vittoria senza difficoltà. Pista di atterraggio che è stato possibile realizzare grazie ad una grande collaborazione fra il Comune che tenacemente ha voluto questo servizio con il gestore dell'area, Giorgio Banchero, che ha sistemato adeguatamente l'area.

L’esperimento ha così confermato l’idoneità della nuova base aerea per atterraggio e decollo dei mezzi di soccorso del servizio 118 Liguria Soccorso, non solo di giorno ma anche di notte.

Una importante soddisfazione per tutti i presenti, rappresentanti del servizio, dell’Amministrazione e della Commissione Elisoccorso Piemonte: da oggi diventa così concreta l’opportunità, per il nostro territorio, di potenziare la rete di Emergenza sanitaria di elisoccorso notturno e di garantire così ai cittadini l’accesso a un servizio immediato ed efficace".