Attualità
ACCOGLIENZA

Quasi 6mila profughi presi in carico dalle Asl

In Liguria sono 207 i posti letto attivati negli hotel: 120 a Genova

Quasi 6mila profughi presi in carico dalle Asl
Attualità Valli ed entroterra, 03 Maggio 2022 ore 06:52

Ad oggi sono 5.901 i profughi ucraini presi in carico dalle Asl liguri: 739 in Asl1, 1.331 in Asl2, 2.458 in Asl3, 777 in Asl4, 596 in Asl5. E mentre continuano ad essere attivi i centri di via Liri e viale Cembrano a Genova, è stato prolungato fino al 20 maggio il contratto con la struttura di prima accoglienza ‘La Riviera’ a Savona. Intanto in Liguria sono 207 i posti letto attivati negli hotel: 120 a Genova dal 26 aprile al 30 giugno, 47 a Pietra Ligure dal 1 maggio al 30 giugno, 20 posti a Sanremo dal 6 maggio al 30 giugno, 20 posti a Sarzana dal 9 maggio al 30 giugno”. Così il presidente della Regione Liguria e commissario straordinario per l’emergenza profughi e l’assessore regionale alla Protezione Civile.
“Con le ARTE – ha aggiunto l’assessore regionale all’Urbanistica - stiamo attrezzando i nostri alloggi che sono a disposizione delle prefetture. Gli appartamenti disponibili in totale sono 132, di questi 6 sono già stati impegnati, 5 a Savona e uno a Dolceacqua, mentre a breve saranno attivati anche 20 alloggi su Genova”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter