Attualità
Camogli

Raccolta rifiuti all'insegna del supporto

Negli oltre due mesi di attività, molti giovani volontari della LNI si sono alternati nell’attività di supporto ai disabili e di monitoraggio delle acque, raccogliendo ogni tipo di rifiuto per due volte al giorno.

Raccolta rifiuti all'insegna del supporto
Attualità Golfo Paradiso, 21 Settembre 2021 ore 10:12

Il 15 settembre si è conclusa l’attività dedicata al supporto delle persone con disabilità e al monitoraggio e raccolta rifiuti ad opera della Lega Navale Italiana- Sezione di Camogli.
Il Comune di Camogli e la Lega Navale Italiana (LNI) hanno sottoscritto un protocollo triennale (2021-2023) che prevede di operare in sinergia per fornire servizi alle persone con disabilità per implementare le politiche in loro sostegno favorendone l’inclusione sociale e la tutela. Nel patto è previsto un supporto da parte di LNI alle persone affette da disabilità per l’accesso alla spiaggia libera e al mare con l’utilizzo di carrozzine idonee, di lettini e di passerelle messe a disposizione dal Comune, e la gestione dei bagni e delle docce della stessa porzione di spiaggia. Sono inoltre state introdotti ulteriori servizi anche per le persone non vedenti: l’accoglienza alla stazione ferroviaria o alla fermata del bus di Camogli previa prenotazione, l’accompagnamento in spiaggia, l’installazione di corde lungo le pedane fino all’arenile per consentire di raggiungere il mare in autonomia, il posizionamento e monitoraggio del percorso in acqua delimitato da boe e da un meccanismo sonoro per favorire l’autonomia dei non vedenti in mare.
La LNI ha inoltre messo a disposizione un catamarano polifunzionale, un natante di 5 metri con sistema a piattaforma basculante per l’imbarco/sbarco di materiali, carrozzine, persone che, oltre al conducente e all’aiuto conducente, può trasportare fino a 4 carrozzine per disabili.
Questo natante è stato utilizzato per svariate funzioni: dal trasporto dei disabili alla posa e al controllo quotidiano delle panne antinquinamento, dal traporto di materiale di sicurezza per la balneazione al monitoraggio e raccolta di rifiuti nel porto di Camogli e nel litorale costiero da Punta Gaiassa al Cenobio dei Dogi.
Negli oltre due mesi di attività, molti giovani volontari della LNI si sono alternati nell’attività di supporto ai disabili e di monitoraggio delle acque, raccogliendo ogni tipo di rifiuto per due volte al giorno.
Nello specifico, dal 10 luglio al 10 agosto sono stati raccolti 178 Kg di plastica e 39 Kg di altri rifiuti, dall’11 agosto al 10 settembre 141 Kg di plastica e 23 Kg di altri rifiuti.
Il Comune di Camogli ringrazia la Lega Navale Italiana per la preziosa attività svolta e per il coinvolgimento dei giovani volontari che hanno così avuto modo di sensibilizzarsi sulle tematiche ambientali e sociali.