Attualità
Lavori pubblici

Rapallo, presentato il progetto di riqualificazione della scuola materna Sant’Anna

I lavori prenderanno il via nel corso del 2023

Rapallo, presentato il progetto di riqualificazione della scuola materna Sant’Anna
Attualità Rapallo - Santa Margherita, 19 Gennaio 2023 ore 15:29

Nella mattinata di oggi, giovedì 19 gennaio a Rapallo è stato presentato il progetto di riqualificazione e ampliamento della scuola materna Sant’Anna. Il progetto prenderà il via nel corso del 2023.

Il progetto

L’opera è stata già finanziata con un investimento complessivo pari a 3 milioni e 750 mila euro dal Ministero dell’Istruzione attraverso fondi PNRR destinati alla riqualificazione di strutture scolastiche e prenderà il via nel corso del 2023.

Tra gli interventi previsti dal progetto:

  • Realizzazione di 5 nuove aule all’attività didattica tradizionale;
  • Realizzazione di 2 aule aggiuntive destinate alle attività libere;
  • Realizzazione di nuova sala mensa con spazi per la preparazione dei pasti.

Di particolare interesse saranno inoltre gli interventi finalizzati all’efficientamento energetico grazie all’installazione di pannelli termici solari, impianto fotovoltaico e di impianti di riscaldamento a termoconvettori con elettrovalvola e termostato in ogni locale.

Queste installazioni andranno così a coprire l’80% del fabbisogno totale e renderanno l’edificio di classe A, il primo livello energetico.

Allo stato attuale l’edificio, per una superficie complessiva di 405 mq può contenere 98 alunni in 4 sezioni.
Al termine della riqualificazione, il plesso scolastico sarà di 1525 mq, e potrà contenere 206 alunni in 7 sezioni con possibilità di aggiunta di una ottava e di una modulabilità che consenta la creazione di uno spazio dedicato alle attività ludico motorie.

Il commento del primo cittadino di Rapallo, Carlo Bagnasco, affidato ad un post sulla sua pagina Facebook:

“Questo è un sogno che si avvera, la realizzazione di una nuova scuola era un’idea di cui si parlava da molti anni, nata dalle richieste di insegnanti e genitori. Una necessità per una Rapallo che cresce e si evolve. Non posso che essere soddisfatto per aver avviato l’iter di una di quelle che sarà tra le opere più rilevanti e significative della nostra amministrazione. Ringrazio di cuore i tanti attori con cui abbiamo condiviso la preparazione e la stesura del progetto e insieme ai quali consegneremo la struttura alla Città; L’assessore ai lavori pubblici Filippo Lasinio, il consigliere alla pubblica istruzione Laura Mastrangelo, l’Istituto Comprensivo Rapallo, il Comitato Genitori, gli architetti e i professionisti incaricati e l’architetto Anselmo Costa”.

Seguici sui nostri canali