Attualità
Il dibattito

Reazioni avverse da vaccini anticovid, incontro patrocinato dal Comune di Casarza

Sabato 26 novembre dalle ore 15 presso l’Auditorium di Villa Sottanis

Reazioni avverse da vaccini anticovid, incontro patrocinato dal Comune di Casarza
Attualità Sestri - Val Petronio, 21 Novembre 2022 ore 06:47

Sabato 26 novembre dalle ore 15.00 si terrà a Casarza Ligure presso l’Auditorium di Villa Sottanis un incontro a tema sulle reazioni avverse da vaccinazione anti covid19.

Prevista la proiezione di un documentario, a seguire dibattito

L’evento, organizzato da un gruppo di cittadini preoccupati per alcuni aspetti dell’emergenza sanitaria e patrocinato dal Comune di Casarza Ligure, prevede la proiezione del documentario “Invisibili” di Paolo Cassina e a seguire un dibattito con interventi di specialisti del settore medico e legale.

L’obiettivo è quello di proporre riscontri ai quesiti della cittadinanza che si interroga sulla sicurezza di questa vaccinazione e che attende risposte dalle Istituzioni.

"L’invito è stato rivolto anche all’Azienda Sanitaria Locale ASL 4 Chiavarese - fanno sapere gli organizzatori - , con una comunicazione inviata al direttore generale dottor Petralia, alla dottoressa Ferrari Bravo, responsabile del Dipartimento di Prevenzione - Struttura Complessa Igiene e Sanità Pubblica, ed al dottor Alessandro Brega, responsabile della Farmacovigilanza dell’ASL 4 Chiavarese. Si attende ancora riscontro a questa richiesta, con l’auspicio che venga accolta e che l’incontro sia una reale occasione di confronto che parta da un ascolto delle istanze dei cittadini, scevro da pregiudizi e condotto con spirito di servizio".

Le tematiche nello specifico:

- Reazioni avverse da vaccinazione contro covid19;

- Aspetti epidemiologici con lettura dei dati ufficiali;

- Aspetti tecnico-giuridici sulle segnalazioni di sospetta reazione avversa e sulla responsabilità medica.

L’invito è rivolto anche a tutti gli amministratori locali, che nei mesi scorsi sono stati interpellati sulla sicurezza della campagna di vaccinazione in quanto responsabili della salute pubblica, ai medici di base, che rappresentano la prima linea di contatto fra pazienti e SSN, e a tutti i cittadini che desiderano ampliare la propria conoscenza su questo tema che riguarda direttamente molti di noi.

Seguici sui nostri canali