Menu
Cerca
Autostrade

Regione, Tosi (M5S): “In Commissione, auditi i concessionari: fatta luce sugli interventi che interesseranno la nostra rete"

"Continueremo a vivere sulla nostra pelle i disagi con cui già facciamo i conti quotidianamente. Ma la rete gestita da Aspi tornerà di proprietà statale"

Regione, Tosi (M5S): “In Commissione, auditi i concessionari: fatta luce sugli interventi che interesseranno la nostra rete"
Attualità Chiavari - Lavagna, 10 Giugno 2021 ore 18:19

Questa mattina si è svolta l'audizione sulla situazione dei cantieri delle rete autostradale ligure. Ecco quanto riferito dal consigliere regionale Fabio Tosi, capogruppo del Movimento Cinque Stelle.

Tosi (M5S): “In Commissione, auditi i concessionari: fatta luce sugli interventi che interesseranno la nostra rete"

“Oggi, in IV Commissione, abbiamo audito i concessionari autostradali. L’audizione è stata voluta per fare luce sulla situazione dei cantieri della rete ligure: finalmente prendiamo visione del cronoprogramma relativo agli interventi previsti per le tratte regionali, dati che invece Regione Liguria non aveva condiviso non avendo redatto i relativi verbali”.

"Continueremo a vivere sulla nostra pelle i disagi con cui già facciamo i conti quotidianamente. Ma la rete gestita da Aspi tornerà di proprietà statale"

“Purtroppo, poiché in passato si è perso del tempo, la situazione è tutt'altro che ottimale e prevediamo che continueremo a vivere sulla nostra pelle i disagi con cui già facciamo i conti quotidianamente. Tuttavia, la sicurezza deve avere la priorità e dal 2020 è cambiato il modello del rapporto tra concedente e concessionarie: lo Stato è tornato a fare lo Stato. Prima i controlli erano solo sul sedime autostradale, ma non sullo stato di salute di un viadotto: ora arriva un "nuovo modello di controllo". “La rete gestita da Aspi tornerà di proprietà statale: che piaccia o non piaccia il passaggio a Cdp, grazie all'ex ministro Toninelli, anche i controlli per la sicurezza di ognuno di noi sono stati nettamente migliorati. Sfido chiunque a raggiungere questi due risultati con qualsiasi altra forza politica”, conclude Tosi.