Attualità
Tradizioni

San Rocco ha festeggiato Nostra Signora della Salute

Dopo due anni di sospensione, l'attesa processione e gli altri riti

San Rocco ha festeggiato Nostra Signora della Salute
Attualità Golfo Paradiso, 04 Maggio 2022 ore 07:18

Come tradizione la seconda domenica dopo Pasqua a San Rocco (Camogli) si festeggia la Solennità della “Nostra Signora della Salute”, quest’ anno la data è coincisa proprio con il 1° maggio inizio del mese dedicato a Maria e finalmente dopo due anni di sospensione, per le note problematiche sanitarie, domenica scorsa, finalmente il gruppo organizzativo è riuscito a organizzare la Processione dell’arca della Madonna.

I festeggiamenti

Per tutta la settimana precedente si sono svolti i preparativi a partire dal trasferimento dell’arca in Chiesa, all’allestimento della cassa, agli addobbi floreali e alla pulizia “straordinaria” della chiesa.

"Vogliamo sottolineare che le persone disposte ad aiutare, che si coglie l’occasione di ringraziare, non sono mancate - scrivono dalla parrocchia -. Il giorno della festa tutto era pronto! Come di norma la mattina si è celebrata la messa solenne animata dalla cantoria parrocchiale al completo a cui hanno partecipato le autorità comunali: durante la messa è stata letta una Preghiera dei Fedeli “comunitaria” preparata unendo le 25 preghiere che le persone hanno simbolicamente presentato a N.S. della Salute inserendole, i giorni prima della Festa, nell’apposita cassettina posta all’ingresso della Chiesa.

Al pomeriggio dopo il solito temporale che (è stato detto) caratterizza ogni Festa della Madonna della Salute, finalmente è ritornato a spendere il sole festeggiato dal suono a festa delle campane per opera del “campanaro” chiamato per l’occasione.

Dopo il Canto dei Vespri (a cui ha partecipato anche il vicario diocesano) finalmente si è dato inizio alla attesa Processione con l’Arca della Madonna alla quale hanno partecipato, con la gratitudine di tutti i parrocchiani, la Confraternita S.S. Annunziata di Ruta con itradizionali Cristi e la Scuola Musicale Banda Città di Camogli a cui vanno i nostri ringraziamenti.

Infine prima della benedizione finale si è recitata la storica preghiera alla Madonna e tutti i parrocchiani guidati dalla cantoria hanno intonato il canto 'Evvi in Chiesa' che è stato tramandato da generazioni di devoti alla Madonna della Salute.
Si è celebrata nella tradizione una della solennità più sentite dai sanrocchini come ha dimostrato la buonissima partecipazione a tutte le liturgie.

Infine la giornata si è conclusa con un momento conviviale che ha unito per un brindisi tutti quanti hanno partecipato all’evento.
Insomma una domenica di Festa che ci ricorda quanto sia bello sentirsi una comunità che si ritrova insieme a festeggiare la Nostra Signora della Salute".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter