Attualità
santa

Santa Margherita si stringe intorno all’associazione “Spazio Aperto”

«Non chiudiamo per la sala ma per la mancanza di volontari»

Santa  Margherita si stringe intorno all’associazione “Spazio Aperto”
Attualità Rapallo - Santa Margherita, 01 Novembre 2021 ore 15:09

Lo Spazio Aperto di via dell’Arco, come noto, ha annunciato la sua chiusura. L’Associazione, con sede, appunto, in via dell’Arco a Santa Margherita Ligure, dopo oltre un decennio di attività, incontri culturali, meeting e presentazione, chiuderà i battenti. L’argomento è diventato di stretta attualità in città, per il ruolo che riveste lo Spazio Aperto, punto di riferimento per tanti. Uno dei consiglieri dell’Associazione, Giorgio Lualdi, precisa: «Nel ringraziare l’attenzione e l’affetto dimostrato, al fine di non creare un dibattito su notizie non corrette, precisa – dice Lualdi – l’Associazione Spazio Aperto via dell’Arco, orfana del suo fondatore e sostenitore Giulio Ciana ha valutato l’ipotesi di cessare la propria attività non per l’indisponibilità della sala, per la quale al momento non vi sono problemi, ma per carenza di soci e di volontari». Ecco, dunque, spiegato il motivo della chiusura di Spazio Aperto.
Ad ogni modo, in città, in tanti si sono mossi e hanno teso la mano ai rappresentanti dell’Associazione, come la società sportiva Canottieri Argus che ha offerto la sua collaborazione per limitare i danni al tessuto culturale della città: «Danni che saranno provocati dalla chiusura a fine anno del centro culturale di via Dell’Arco. A quanto pare gli eredi del proprietario dell’immobile non sono infatti intenzionati a proseguire in questa attività e vogliono destinare ad altro uso i locali: che si trovano in una posizione prestigiosissima, a pochi passi dal mare. Se gli spazi di via Dell’Arco non saranno più disponibili, per motivi che non conosciamo ma che a questo punto non sono importanti – interviene Claudio Marsano, presidente della Canottieri Argus – bisognerà quanto prima trovare soluzioni alternative, per tenere vivo il dibattito culturale a Santa, e offrire spazi di approfondimento e dibattito. La nostra società nella sua sede di via Privata Domizio Costa, a pochi passi dal porto, ha una saletta attrezzata che può agevolmente ospitare incontri e dibattiti di vario genere. Per ovvi motivi saremmo felici di ospitare eventi legati in qualche modo allo sport, ma ogni occasione di incontro culturale va bene».
Attiva dal 2006, Spazio Aperto ha rappresentato un importante punto di riferimento per la vita culturale di Santa. In questi 15 anni ha promosso una vasta serie di incontri, aprendo le sue porte alla conoscenza di altre realtà, anche lontane. Ha dato la possibilità a tante persone di allargare le proprie conoscenze, di conoscere altre realtà, oltre a quelle locali, di trascorrere un po’ di tempo in compagnia dell’Arte, della Storia.