Attualità
novità

Servizi sanitari di pubblica utilità, firmato l'accordo

L'intesa tra il Comune di Lavagna e l'Asl4

Servizi sanitari di pubblica utilità, firmato l'accordo
Attualità Chiavari - Lavagna, 25 Ottobre 2021 ore 15:47

Firmato questa mattina tra il Comune di Lavagna e la Asl 4 un protocollo di intesa per l'agevolazione della mobilità dei servizi sanitari di pubblica utilità.

Presenti alla firma il Sindaco Gian Alberto Mangiante e tutti i componenti della sua giunta, il direttore generale di ASL 4 Dott. Paolo Petralia, accompagnato dal direttore amministrativo Avv. Roberto Bertorello, oltre al direttore di trasporto provinciale Andrea Geminiani di Amt S.p.a..

Poiché ASL 4 svolge a favore della cittadinanza un rilevante servizio pubblico di cura ed assistenza anche domiciliare in continua evoluzione, che ha avuto ancora maggiore rilevanza nel corrente periodo interessato dall'eccezionale emergenza pandemica Covid-19, ritenendosi pertanto opportuno agevolare al massimo gli spostamenti degli operatori sanitari da e per il domicilio dei soggetti assistiti, sono state assunte azioni inerenti la sosta finalizzate ad agevolare quanto più possibile i servizi sanitari domiciliari di pubblica utilità espletati sul territorio da Asl 4.

“Primo di una lunga serie di interventi di collaborazione tra le amministrazioni dei due enti, nell’ottica di migliorare l’offerta complessiva dei servizi al cittadino. Il miglioramento della funzionalità dell’area parking, tra le altre cose, agevola l’utente fin dal suo arrivo, e proprio dall’accoglienza deve iniziare il servizio di cura.” dichiara il Direttore Generale Dott. Paolo Petralia.

Il protocollo di intesa, firmato tra il Sindaco Gian Alberto Mangiante ed il Direttore Generale Paolo Petralia, contempla agevolazioni in tema di sosta e viabilità dei veicoli dell’Asl 4, tra l’altro autorizzando le auto di servizio dell’Asl 4 a sostare nelle zone disco ore 2 senza la necessità di sottostare al limite orario e sostando gratuitamente negli stalli di sosta a pagamento sull'intero territorio comunale durante lo svolgimento dei propri servizi.

Il Sindaco Gian Alberto Mangiante dichiara che “nell’ambito di un più ampio progetto di rivisitazione dell’intero piano del traffico previsto anche in campagna elettorale, con l’affidamento “in house” della gestione della sosta a pagamento sul territorio comunale alla società partecipata AMT S.p.a., è stato adottato un sistema di sosta correlato a più ampi servizi di mobilità. Grazie alla nuova modalità di gestione l’amministrazione comunale, oltre che a migliorare il servizio con l’installazione di un più moderno sistema cassa presso l’ospedale di Via Don Bobbio, parcheggio di facile e comoda fruizione per gli utenti che accedono all’Ospedale di Lavagna ed al relativo Pronto Soccorso, ha incrementato gli incassi razionalizzando il servizio.”

“Inoltre, ricordiamo l’intermodalità attivata nel parcheggio che permette di usufruire del ticket della sosta per viaggiare gratuitamente sui mezzi pubblici.” aggiunge il direttore di trasporto provinciale Andrea Geminiani.