Menu
Cerca
LA CAMPAGNA

Sestri Levante, ancora un passo avanti nella Strategia Rifiuti zero

La sostituzione delle chiavi dei bidoni riguarda circa 1.200 utenze che riceveranno le nuove tessere elettroniche per l’apertura dei cassonetti che sono stati modificati in diverse componenti e che entreranno in funzione dal 1 giugno.

Sestri Levante, ancora un passo avanti nella Strategia Rifiuti zero
Attualità Sestri - Val Petronio, 24 Maggio 2021 ore 11:55

In questi giorni il servizio Ambiente del Comune di Sestri Levante ha avviato la campagna per la sostituzione delle chiavi per l’accesso ai bidoni per la raccolta differenziata delle utenze domestiche nelle aree del centro storico e della zona 1 nel suo complesso. La sostituzione riguarda circa 1.200 utenze che riceveranno le nuove tessere elettroniche per l’apertura dei bidoni che sono stati modificati in diverse componenti e che entreranno in funzione dal 1 giugno.

La riorganizzazione

"Il cambio è un ulteriore passo all’interno del percorso per una città sempre più sostenibile e attenta all’ambiente - dicono dal Comune - grazie all’introduzione di alcune varianti migliorative del servizio di raccolta rifiuti che fino a ora ha consentito di raggiungere il 75% di raccolta differenziata".

La prima fase della riorganizzazione prevede l’acquisizione di dati sempre più precisi in relazione ai rifiuti conferiti attraverso la predisposizione di un sistema informatizzato di contabilizzazione e di misurazione puntuale dello svuotamento dei contenitori, che sarà possibile mettere in atto anche grazie all’accesso ai bidoni tramite tessera elettronica. La messa a disposizione di dati sempre più puntuali consentirà di ottimizzare la raccolta ma anche di arrivare a una migliore qualità delle frazioni di rifiuto da destinare al riciclo. Il traguardo finale è la progressiva riduzione del rifiuto indifferenziato conferito in discarica, elemento che consentirà la riduzione dei costi di smaltimento e del costo complessivo del servizio a regime, con conseguente riduzione degli importi in bolletta per i cittadini più virtuosi nella differenziazione del rifiuto e la riduzione del secco.
La misurazione dei volumi delle tipologie di rifiuto costituisce un fattore di successo delle politiche di sostenibilità ambientale, sia perché incentiva la pratica del compostaggio domestico, sia grazie a una maggiore responsabilizzazione al momento dell’acquisto orientando le preferenze verso i beni di consumo che utilizzano imballaggi più contenuti.

La seconda fase della riorganizzazione prevede quindi l’avvio di una campagna di comunicazione delle nuove modalità organizzative e un controllo e monitoraggio delle perfomance di raccolta.

La distribuzione delle nuove tessere

Si ricordano le modalità di distribuzione delle nuove tessere per le utenze della zona 1.
Fino al 31 maggio:
- infopoint Valle Ragone il lunedì, martedì e giovedì dalle 10 alle 15; il mercoledì dalle 15 alle 18; il venerdì dalle 13 alle 15; il sabato dalle 9 alle 15.
- sede comunale di piazza Matteotti il mercoledì e il venerdì dalle 9 alle 12
Dal 1 giugno:
- infopoint Valle Ragone il mercoledì dalle 15 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 12
Chi ha problemi particolari per il ritiro del badge, può presentare una delega su carta semplice da parte dell’intestatario della TARI allegando copia del proprio documento di identità e di quello della persona delegata.