Attualità
Le disposizioni

Sestri Levante, in vigore l'ordinanza "anti-botti"

Da oggi, sabato 24 dicembre, fino al prossimo 8 gennaio

Sestri Levante, in vigore l'ordinanza "anti-botti"
Attualità Sestri - Val Petronio, 24 Dicembre 2022 ore 12:29

Entra in vigore oggi, sabato 24 dicembre, e lo sarà fino a domenica 8 gennaio 2023, a Sestri Levante l’ordinanza 86/2022 che pone al centro dell’attenzione il divieto di accensione su tutto il territorio comunale di fuochi d’artificio, petardi, mortaretti e artifici pirotecnici di ogni genere.

I dettagli sulle disposizioni contenute nell’ordinanza

Si dispone «il divieto su tutto il territorio comunale dal 24 dicembre 2022 al 08 gennaio 2023, ai detentori e/o utilizzatori di materiale pirotecnico, non titolari di licenza di cui all'art. 57 del TULPS, né autorizzati all'attuazione di manifestazioni pirotecniche in luoghi pubblici di effettuare e far effettuare lo scoppio di petardi, mortaretti ed artistici similari e di ogni tipo di fuoco pirotecnico in luogo pubblico o di uso pubblico, e nei luoghi privati da cui possano essere raggiunte o interessate direttamente aree e spazi ad uso pubblico».

Si dispone «particolare vigilanza per contrastare la vendita dei materiali suddetti non conforme a quanto disposto dal D.lgs. n.58/2010 con particolare riferimento all'art. 5 che definisce vincoli per la vendita ai minori e il loro uso non conforme a quanto disposto nella presente ordinanza per tutto il suddetto periodo: il Corpo di Polizia Municipale e le Forze di Polizia sono incaricati di assicurare il rispetto della presente ordinanza».

Gli avvertimenti contenuti nell’ordinanza

«Le violazioni delle disposizioni della presente ordinanza sono punite con una sanzione amministrativa da Euro 25,00 a Euro 500,00 a norma dell'art. 7 bis del D.Lgs. 18.08.2000 n. 267, con facoltà per il trasgressore di estinguere l'illecito mediante il pagamento in misura ridotta, entro 60 giorni dalla contestazione, di Euro 50,00 pari al doppio del minimo della sanzione edittale ai sensi dell'art. 16 della Legge 24.11.1981 n. 689».

«La violazione delle norme contenute nel presente provvedimento, che concretizzano un illecito di rilevanza penale, comporterà la trasmissione di notizia di reato alla Procura della Repubblica di Genova, per l'accertamento della responsabilità penale in ordine alla violazione dell’articolo 703 del Codice Penale».

Seguici sui nostri canali