Attualità
Istruzione

Superiori, troppe reggenze: si va verso una riorganizzazione delle scuole di Chiavari

Si è tenuto venerdì 23 luglio il primo di due incontri tra scuole, sindacati e Città Metropolitana

Superiori, troppe reggenze: si va verso una riorganizzazione delle scuole di Chiavari
Attualità Chiavari - Lavagna, 23 Luglio 2021 ore 17:49

Si è tenuto nella mattina di venerdì 23 luglio il primo dei due incontri previsti per valutare alcune proposte sul Piano di dimensionamento e l'offerta formativa scolastica superiore per il 2021.

Presentate due ipotesi di riorganizzazione delle scuole di Chiavari

Alla videoconferenza hanno partecipato 25 rappresentanti di scuole, enti locali ed organizzazioni sindacali, appartenenti al distretto 5 “Genova Golfo Paradiso e Tigullio”, che hanno ragionato sulle due ipotesi di riorganizzazione delle scuole di Chiavari presentate da Città Metropolitana.

I partecipanti hanno analizzato le due proposte evidenziando punti di forza e criticità, riportando l'esperienza del territorio e la storia degli istituti, con la condivisione dei diversi punti di vista, in un incontro dai toni propositivi e concreti.

Necessaria una revisione dell'attuale assetto

Risulta evidente che l’attuale assetto organizzativo comporta la presenza eccessiva di reggenze da parte dei dirigenti, ovvero di presidi che, oltre al proprio, devono gestire altri istituti che non possono avere un dirigente scolastico titolare in quanto gli alunni iscritti sono in numero inferiore a 600, pertanto è stata condivisa la necessità di una revisione di tale assetto che, pur mantenendo la presenza delle stesse sedi nel comune ed analoga offerta formativa, dovrà convergere verso una semplificazione della struttura dirigenziale.

Città Metropolitana si prepara adesso al secondo incontro, previsto per il prossimo 4 agosto, dedicato alle scuole genovesi che hanno la stessa problematica nelle reggenze, a seguito del quale procederà alla proposta di aggiornamento del piano, nel pieno rispetto delle esigenze degli studenti e delle loro famiglie.