Attualità
Turismo

Via libera dalla giunta ai corsi per accompagnatore di media montagna

Assessore Sartori: "Esempio pratico di come la valorizzazione del nostro entroterra si consolida con le professioni del turismo outdoor"

Via libera dalla giunta ai corsi per accompagnatore di media montagna
Attualità Valli ed entroterra, 17 Dicembre 2022 ore 10:07

La Giunta regionale della Liguria su proposta dell’assessore al Turismo Augusto Sartori, ha approvato venerdì 16 dicembre l'istituzione per il 2023 del corso professionale per Accompagnatore Media Montagna affidandone l’intera organizzazione al Collegio delle Guide Alpine Liguria mediante apposita convenzione.

Una importantissima novità all’interno del novero dei corsi dedicati alle professioni della montagna

“Regione Liguria dimostra ancora una volta di porre una forte attenzione al mondo del turismo outdoor e del lavoro – dichiara l'assessore Sartori - questo corso si va ad aggiungere a quelli che sono già attivi, su tutto il territorio regionale, a libero mercato e presso i centri di formazione regionali, per le altre figure professionali di Guida Ambientale Escursionistica e di Istruttore cicloturistico e di ciclismo fuori strada in mountain bike, con una previsione di stima per l’anno 2023 che dovrebbe comportare l’abilitazione di circa 150 professionisti. E' l'esempio pratico e la dimostrazione di come la fruizione e la valorizzazione del territorio ligure e del suo entroterra si possano consolidare perfettamente con le professioni legate al mondo del turismo outdoor”.

La figura dell’Accompagnatore di Media Montagna, introdotta nell’ordinamento di Regione Liguria attraverso la legge regionale n. 16/2021 modificativa della legge regionale n. 44/2012, a cui compete anche l’insegnamento delle tecniche escursionistiche, viene formata con le stesse modalità e la stessa struttura didattica delle guide alpine, escludendo dai programmi le sole attività che prevedono l’uso delle attrezzature e delle tecniche alpinistiche, svolgendo tuttavia particolare attenzione alla conoscenza dei rischi connessi all’accompagnamento in territori impervi di montagna e alla loro gestione.

Il rilascio della qualifica professionale di Accompagnatore di Media Montagna rappresenta una importantissima novità all’interno del novero dei corsi dedicati alle professioni della montagna, accanto a quelli già previsti per guida alpina, e amplia le opportunità lavorative in ambito di turismo outdoor.

Seguici sui nostri canali