Il vademecum

Viaggi in aereo: mascherina sempre addosso, per chi è vaccinato, niente test o quarantene

A meno che non provengano da un'area “ad altissimo rischio” o dove circola “una variante preoccupante”

Viaggi in aereo: mascherina sempre addosso, per chi è vaccinato, niente test o quarantene
Attualità Chiavari - Lavagna, 18 Giugno 2021 ore 10:30

La mascherina va indossata durante tutte le fasi di un viaggio in aereo, sia all'interno dell'Unione europea che da/verso Paesi terzi, e lo stesso vale per la distanza di almeno un metro tra i passeggeri.

Sono state aggiornate le linee guida europee per i voli turistici

È quanto è emerso dalle ultime raccomandazioni del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) e l'Agenzia dell'Unione Europea per la Sicurezza Aerea (EASA), aggiornate sulla base delle ultime novità ed evidenze scientifiche. Il protocollo propone poi che le persone completamente vaccinate contro il Covid-19 o guarite dalla malattia negli ultimi 180 giorni non siano soggette a test o quarantena, a meno che non provengano da un'area “ad altissimo rischio” o dove circola “una variante preoccupante”. Inoltre, l'uso dei Passenger Locator Forms per facilitare la ricerca di contatti è ancora considerato molto importante. Tra i dettagli minori, si sconsiglia di usare troppo le "bocchette" per l'erogazione dell'aria condizionata.

Non c'è però l'obbligo di introdurre tali misure, in quanto la salute è competenza di ogni singolo Stato

«Il lancio dei programmi di vaccinazione ha fortunatamente permesso il rilassamento di alcune misure per i viaggiatori vaccinati» ha detto Andrea Ammon, direttore dell'ECDC. «Ma se le misure vengono allentate troppo presto anche per le persone non vaccinate, allora potremmo vedere di nuovo un rapido aumento dei casi. Dobbiamo essere prudenti fino a quando una parte sufficiente della popolazione europea avrà ricevuto il vaccino». Il documento in questione ha lo scopo di fornire supporto alle autorità nazionali degli Stati membri e alle parti interessate all'aviazione, in modo da garantire l'armonizzazione e la ripresa sicura del settore del trasporto aereo e del turismo.