l'aiuto

Voucher estivi, dalla Regione Liguria 2 milioni di euro

Tutti i dettagli

Voucher estivi, dalla Regione Liguria 2 milioni di euro
Pubblicato:
Aggiornato:

La Regione Liguria stanzia 2 milioni di euro per agevolare la partecipazione dei bambini e ragazzi da 3 a 14 anni ai centri estivi e alle attività educative non formali e informali e ricreative svolte nel periodo estivo e finalizzate al benessere dei minori.

I dettagli

Nel dettaglio, attraverso la misura “Voucher Centri Estivi 2024” le famiglie liguri potranno chiedere un contributo (voucher) a fronte della comprovata fruizione delle attività nel periodo compreso tra 10 giugno e il 13 settembre.

L’importo varia in base al reddito Isee: le famiglie con un reddito inferiore o uguale ai 15mila euro possono chiedere un contributo fino a 90 euro a settimana per ciascun figlio minore, mentre quelle con Isee compreso tra i 15mila e i 30mila euro possono chiedere un contributo fino a 70 euro a settimana per ciascun figlio minore. Il voucher è settimanale (cinque giorni) riparametrabile su base giornaliera. È possibile richiedere un voucher per ogni settimana di frequenza, sino ad un massimo di sei settimane.

La procedura prevede la concessione e l’erogazione contestuale degli importi riconosciuti: le famiglie, nel momento in cui richiederanno il voucher, dovranno rendicontare le settimane frequentate e per le quali hanno sostenuto la spesa. L’avviso è stato pubblicato sul sito di Filse dal 15 giugno e sarà possibile fare domanda online dal 16 settembre al 15 novembre, a servizio usufruito.

La graduatoria sarà pubblicata a partire dal 16 novembre e gli utenti ne avranno notizia sull’area riservata di Bandi online. Le domande saranno finanziate scorrendo la graduatoria in base all’Isee dei nuclei familiari e, a parità di reddito, in base all’ordine cronologico di arrivo delle domande, sino ad esaurimento dei fondi.

Seguici sui nostri canali