Abbandono selvaggio di rifiuti, prime multe a Chiavari

Dopo il giro di vite sull'abbandono selvaggio di rifiuti, annunciato dall'amministrazione comunale di Chiavari, le prime sanzioni in città. La polizia Municipale ha stilato in pochi giorni 7 verbali, pari a 1000 euro di multe.

Abbandono selvaggio di rifiuti, prime multe a Chiavari
Chiavari - Lavagna, 31 Gennaio 2018 ore 15:51

Dopo il giro di vite sull'abbandono selvaggio di rifiuti, annunciato dall'amministrazione comunale di Chiavari, le prime sanzioni in città.

Sette verbali in pochi giorni per l'abbandono selvaggio dei rifiuti

Abbandono selvaggio di rifiuti, ingombranti e non, sul territorio comunale. Stilati nei primi giorni, del giro di vite voluto da Palazzo Bianco, sette verbali, per un totale di 1000 euro di multa. In attesa del nuovo piano di raccolta differenziata e dell'installazione delle isole ecologiche automatizzate, sono partiti i primi controlli predisposti dall'Assessore ai servizi ecologici Massimiliano Bisso e dal Consigliere delegato al decoro urbano Luca Ghiggeri. Finalità dei nuovi provvedimenti, assicurare un adeguato decoro urbano alla città.

Diffidati 45 condomini della città

Oltre ai 7 verbali emessi dalla polizia municipale, tra cui sono state sanzionate anche due attività commerciali, diffidati 45 condomini della città. I residenti di questi condomini, non avrebbero operato un'idonea raccolta differenziata, e, al momento, sono stati solamente graziati dalla sanzione. Palazzo Bianco ha annunciato anche che nei prossimi giorni i controlli verranno eseguiti a tappeto su tutto il territorio comunale. Non solo con il controllo degli agenti della Polizia Municipale, ma anche grazie all'introduzione di telecamere sanzionatorie mobili.

I numeri utili per la differenziata

L'amministrazione comunale, infine, ricorda alla cittadinanza che l’umido deve essere esposto sempre nell'apposito mastello, in modo tale da evitare il proliferare di topi. "Nei prossimi giorni saranno attivi i controlli, confidando nella massima collaborazione dei cittadini, segnalando agli uffici comunali i conferimenti non idonei al numero 0185 365242. Per il ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti è disponibile il numero verde 800412665".